[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” overlay_color=”” overlay_opacity=”0.5″ video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” padding_top=”” padding_bottom=”” padding_left=”” padding_right=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” center_content=”no” last=”no” min_height=”” hover_type=”none” link=””][fusion_text]

Quante canzoni dei Nirvana hanno stravolto la storia del Rock? “In Bloom” è una pietra miliare della musica Grunge, una delle più conosciute, cantate e suonate canzoni del famosissimo album “Nevermind” uscito nel 1991.

La forza della canzone sta nella sua composta potenza in pieno stile grunge. Inizia e finisce urlando la stessa sequenza di accordi; le strofe sono attenuate per poi impennarsi prima del ritornello: un’esplosione in cui è determinante anche il controcanto di Dave Grohl. L’intermezzo strumentale prima dell’ultimo ritornello è un misto di rumore e melodia.

Nel videoclip si consuma un ironico attacco contro chi ascolta la musica underground senza capirne il significato: Kurt, Krist e Dave sono ospiti di un programma musicale anni ’50 e vengono presentati come ragazzi educati e decorosi. Subito dopo iniziano a suonare, di fronte ad un pubblico femminile impazzito, muovendosi in maniera rigida e meccanica e lentamente cominciano a distruggere il palco. Ad evidenziare la falsità dell’ambiente musicale provvede il presentatore del programma in questione che, dopo l’esibizione, commenta “Non potrei riuscire a dire tutto meglio di loro…”. Molti ritengono che la canzone parli di Dylan Carlson, il leader degli Earth, molto amico di Cobain.

[/fusion_text][fusion_youtube id=”https://youtu.be/PbgKEjNBHqM” width=”1280″ height=”720″ autoplay=”false” api_params=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” /][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Recommended Posts