Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

“Money” è una canzone dei Pink Floyd, interamente scritta dal bassista Roger Waters e contenuta nel celeberrimo album “The Dark Side of the Moon del 1973”. Fu anche pubblicata come singolo con Any Colour You Like sul lato B. È una delle quattro canzoni che i Pink Floyd hanno eseguito al Live 8 il 2 luglio 2005, serata nella quale sono tornati ad esibirsi insieme per la prima ed ultima volta dopo 24 anni.

« …Tutti i grandi testi hanno parole banali, e questo è un testo molto banale. » (Roger Waters)

È opinione diffusa che Roger Waters si sia ispirato al libro di George Eliot, il celebre Silas Marner, per la scrittura del testo.[2]Il testo della canzone è un’ironica critica all’eccessivo attaccamento al denaro, uno dei “lati oscuri” della natura umana, cause di disagio e sofferenza, che costituiscono il tema centrale di The Dark Side of the Moon. È opinione comune che il denaro sia la radice di tutti i mali odierni, osserva Waters, ma nessuno è mai davvero disposto a privarsene.

Nel film Pink Floyd The Wall, durante la canzone The Happiest Days of Our Lives, si vede il piccolo Pink a scuola che scrive una poesia su un pezzo di carta. Il professore gli si avvicina e, per deriderlo, legge all’intera classe la poesia. Si tratta di un estratto del testo di Money:

« Money get back
I’m all right, Jack
Keep your hands off my stack
New car
Caviar
Four star daydream
Think I’ll buy me a football team. »

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.