Killing in the Name

“Killing in the Name” è il primo singolo dei Rage Against the Machine,brano contenuto nel loro omonimo album di debutto.

Rappresenta sicuramente una delle canzoni più famose di questa band. Nel testo si afferma che alcuni membri delle forze dell’ordine degli Stati Uniti farebbero parte del Ku Klux Klan, il cui simbolo è appunto la croce che brucia, espresso nella strofa con:

“Some of those that work forces, are the same that burn crosses”.

Lo stile unico di questa band e dei suoi componenti, l’originalità del sound, il miscuglio di generi differenti sono difficilmente riproducibili; in ognuno dei quattro album dei RATM c’è scritto:

“No samples, keyboards or synthesizers used in the making of this recording”

Qualcuno potrebbe non crederci ascoltando un loro album. Ma se guardate un live del gruppo si capisce il genio  di Tom Morello, originario del quartiere di Harlem a New York, sangue misto afro-italo-irlandese, ovvero uno degli ultimi Superman della chitarra dello scorso secolo.

Guarda Killing in the Name

Video: https://youtu.be/bWXazVhlyxQ

Recommended Posts