Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

I trentini Sandness nascono nel 2008, mettendo insieme una storia di amicizia e di musica nata sugli stessi banchi di scuola. Tre ragazzini che condividono lo stesso sogno e decidono di provare a fare qualcosa di buono, realizzando con la loro passione e la loro energia un grande progetto. Così nasce la band: Robby (guitar and vocals) Metyou (drum) e Mark (bass and vocals).

Metyou e Robby, non sono solo i miei compagni di band, ma anche i miei migliori amici.  Ho iniziato a suonare il basso all’età di 15 anni, e nel 2008 io e Metyou abbiamo deciso di formare i Sandness, così gli ho insegnato a suonare la batteria, ma poi lui è diventato molto più bravo di me. Abbiamo suonato con grandi chitarristi nel corso degli anni, ma Robby era l’unico il cui sogno era simile al nostro, ora siamo un trio e condividiamo quest’avventura. Ci vuole molta energia e forza di volontà per andare avanti. Lavoro con Metyou in una catena di montaggio di una fabbrica e non è così facile tornare a casa da lavoro e prepararci per le prove o suonare in un concerto e alzarci di nuovo alle cinque del mattino per andare a lavoro. Spero che un giorno questo percorso non sarà più così difficile e i nostri fans ci aiutano molto. E’ bello quando la gente dice che gli piace la nostra musica, perché significa che c’è qualcuno da qualche parte che ha riconosciuto i testi, o ballato sulla nostra musica. Finché ciò accade, c’è una ragone per continuare a fare quello che facciamo. (Mark)

Il primo progetto della band quindi vede la luce nel 2013, firmando con l’etichetta Sleazy Rider Records ben due album: Like an Addiction e successivamente nel 2016 Higher & Higher.

Poco più che ventenni, salgono su numerosi palchi con le loro chiome anni ‘80, capelli lunghi, leggings a righe, gilet borchiati e stivali a punta ricamati…. Anacronistici? Non si direbbe proprio, perché basta ascoltarli che fin dal primo brano veniamo catapultati indietro di circa vent’anni quando lo stesso look e le stesse sonorità facevano da protagonista on stage con i Poison, Motley Crue, Skid Row che i nostri Sandness ricordano molto sia nello stile che nei testi.

Negli ultimi anni il power trio di ispirazione Hard and Heavy si ritaglia degli spazi davvero importanti e prestigiosi aprendo Adam Bomb nel 2010 e L.A. Guns l’anno successivo.

Il 2017 invece è l’anno in cui la band divide la scena con Hell in the Club, the Rekless Love e con i Tygers of pan Tang, che già avevano incontrato nel 2015.

I Sandness portano altresì la loro energia anche all’estero, esportando la propria musica in Lettonia, Francia, Slovacchia, Austria, Germania, Plonia, Repubblica Ceca, Belgio e Olanda.

In attesa di trovarli di nuovo on stage anche in Italia, vi regaliamo il loro ultimo video.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.