Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Torna il Fuck You We Rock Festival, il party più selvaggio, irriverente e pericoloso della Toscana giunto alla sua IVX edizione! I padroni di casa Junkie Dildoz condivideranno il palco dell’Exenzia Rock Club di Prato con gli Uncle Bard & Dirty Bastards, band Irish Folk pank per la prima volta in Toscana, che portano il loro celtic punk in giro per tutta l’Europa ormai da diversi anni, collezionando oltre 170 date tra Svizzera, Italia, Germania, Olanda e Francia, diventando un punto di riferimento per gli appassionati di questo tipo di musica.

Pronti a celebrare il loro Wolk of Folk anche i Junkie Dildoz, i più noti street Rock delinquenti di Firenze. Veloci, irriverenti, rumorosi con una passione smodata per il trucco horror di scena e per gli Show più selvaggi che travolgono il pubblico con un mix letale di Sleaze, Punk, e Hard Rock. L’adrenalina raccolta durante le loro esibizioni degli anni precedenti al fianco di Withesnake, Hardcore Superstar, The Answer, Warrior, Soul e Toxic Rose esploderà sul palco dove presenteranno anche alcuni brani che finiranno dritti nel nuovo album in imminente uscita.

Con loro anche i Damn Freak, terza delle cinque potentissime band che vedremo il 27 Gennaio sul Palco.

Nuovo progetto Glam di Jack Meille dei leggendari Tygers of Pan Tang. Il loro debut album uscito lo scorso Agosto ha riscosso ottime recensioni in tutto il mondo, questa per la band sarà la seconda volta sul palco del Fuck You we Rock Festival dove il side – Project ha debuttato dal vivo con un riscontro di pubblico tale da fargli guadagnare questo secondo ingaggio.

Della scena Fiorentina anche gli HOGS, band Hard Rock seguita ed apprezzata da tutti gli addetti ai lavori anche per le collaborazioni precedenti  con artisti del calibro di Norge, La forma di Irene Grandi, Articolo 31, C.S.I. Anhima…

Nei solchi dei due album fin’ora pubblicati dagli Hogs si possono ascoltare splendidi brani Hard Rock con influenze anni ’70 come non se ne sentivano da ere geologiche.

Aprono l’intera kermesse i Sick Boys Revue. Band perfetta per aprire una serata in cui si esibiscono anche gli Uncle Bard, il loro punk Rock infatti pur non utilzzando strumenti della tradizione folk ha un sound che deve molto ad influenze di band come Dropkick Murphys, Flogging Molly e compagnia bella, divertendosi e facendo divertire sia sopra che sotto al palco!!

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.