[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” overlay_color=”” overlay_opacity=”0.5″ video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”20px” padding_right=”” padding_bottom=”20px” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” hover_type=”none” link=”” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding=”” dimension_margin=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text]

I Lucky Bastardz hanno rilasciato “Tear in the Wind” il secondo videoclip tratto dal loro ultimo lavoro “Be The One”, uscito a febbraio per Sliptrick Records.
“Tear in the Wind”, è la loro prima ballad completamente acustica e orchestrata.
Il video è stato diretto da Marco Lazzarini e girato, come il precedente “My Best Enemy” da Samuele Valle per Gaston Video. L’editing e la post produzione sono ancora una volta a cura del cantante Tiziano Spigno. Attori principali della storia: Federico Cartolano, la giovanissima debuttante Giorgia Pilati e la cantante alessandrina Elisabetta Gagliardi.
Ecco “Tear in the Wind” nelle parole di Marco Lazzarini, autore del brano: “Tear in the Wind’ è una canzone che parla di un sogno ricorrente, un sogno di quelli che ti lasciano una sensazione accostabile alla malinconia, ma che una volta svegliato non riesci a ricordare. Questo insegna che i dolori più grandi a volte possono tornare indietro in modi e tempi che non siamo in grado di presagire: solo affrontando quanto di più ci ha fatto soffrire potremo finalmente liberarci, e risvegliarci sereni.”

Intanto continua la promozione live di “Be The One”: i Lucky Bastardz apriranno le danze al Tom Hell’s Rock Fest, sabato 5 maggio, presso l’ArciTom di Mantova.

[/fusion_text][fusion_youtube id=”/apjqqESp35s” width=”1280″ height=”720″ autoplay=”false” api_params=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” /][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Recommended Posts