Blind, il nuovo progetto prog rock Toscano

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Blind è un nuovo progetto musicale toscano nato dall’incontro di Andrea Betulanti (ex Anvil Therapy) e Piero Giotti (ex Mana, Quimeira, Respiro).

Il progetto ha avuto una lunghissima gestazione in cui i membri della band hanno dedicato tutto il loro tempo e la loro passione ad un prodotto che fosse uno spaccato della realtà odierna.
Questo lungo periodo di lavoro ha visto finalmente la luce ad Aprile lasciando il suo segno indelebile tra tutti coloro che non si aspettavano questa sorpresa.
La band infatti ha lavorato in gran segreto giorno dopo giorno finchè non è stata finalmente pronta a condividere l’avventura con tutti noi, compagni di viaggio.

Non abbiamo scelta, abbiamo l’urgenza di raccontarci emozioni e di condividerle con voi.
La musica è il veicolo scelto, usiamo ogni linguaggio ci suggerisca l’immaginazione per aprire un canale di comunicazione in un sogno condiviso e reale. “Cieco” è il genere umano quando sceglie la distanza all’empatia, la divisione alla condivisione l’affermazione all’ascolto. “Cieco” è il genere umano quando proietta i propri preconcetti sul prossimo e sulla realtà facendola scomparire così nell’oscurità.
Attraverso la musica e l’ascolto e attraverso i media e dal vivo ci togliamo la pelle come gesto spontaneo. Blind è l’insieme attraverso il quale ognuno di noi esiste in un unicum aperto che parla col mondo in lingua musicale.
Blind è la rimozione di ogni filtro, barriera e sicurezza, è un voto di fede all’umanità.

BIOGRAFIA:

I Blind sono una band toscana nata del 2016 dall’incontro di Andrea Betulanti (ex Anvil Therapy) e Piero Giotti (ex Mana, Quimeira, Respiro). Dopo le prime settimane di improvvisazione e ricerca, si è delineato chiaramente l’indirizzo del progetto.

Le linee guida sono sempre state l’ispirazione, il contenuto e il messaggio emotivo da veicolare curando ogni minimo dettaglio musicale e non solo, utilizzando ogni genere e stile utile. Alla band si è unito Giancarlo Rossi, storico amico e bassista di Piero in varie formazioni, Luca di Pardo che ha composto e inciso le batterie del disco e -dopo un’estenuante ricerca- Dimitri Ponzuoli alle tastiere e sintetizzatori.

Dopo aver composto una ventina di brani scelgono, per il primo disco e per il live, una scaletta di 11 pezzi che potessero raccontare in un unico viaggio molti scenari emotivi.

Storie e atmosfere che spaziano, come il pubblico al quale si rivolgono, tra il rock, il prog e qualcosa di più psichedelico e immaginifico.

Terminata la produzione del disco i Blind stanno programmando un live ed un piccolo tour di release curato in ogni minimo aspetto. Dalle retro proiezioni alle luci alle coreografie, in modo rendere piacevole e comprensibile anche per chi non parla l’inglese la fruizione dei brani.
Da adesso in avanti sono presenti Matteo Carrai di Labella Studio and Music Production alla batteria.
La scelta dell’inglese è dovuta sia alla musicalità sia alla consapevolezza che la musica dei Blind ha, potenzialmente, un pubblico per lo più non nazionale.

Vi invitiamo al release dell’album “Youmanity” che si terrà allExenzia Der Club di Prato il 19 Maggio 2019.

Ecco l’evento Facebook: https://www.facebook.com/events/659314377863484/

Maggiori info https://www.facebook.com/blindbandmusic/

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2019-04-29T13:37:04+00:00Aprile 29th, 2019|Brand New Rock, Musica Rock, Rock News|