INFRARED parlano di Authority Control sulle nostre pagine

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Oggi diamo il benvenuto agli INFRARED che ci svelano qualcosa sul loro nuovo lavoro in uscita a giorni.

Intanto vogliamo farvi i complimenti per il look e chiedervi qualcosa in più su Teddy Bear, Toxic Lion, Lady PJ Rabbit e Crazy Horse. Cosa ha a che fare tutto questo con il nuovo singolo?

Grazie per il look ma quei 4 personaggi non siamo noi e non sappiamo proprio chi siano… anche noi siamo venuti a loro conoscenza dalle notizie al telegiornale.

Hanno fatto delle cose spregevoli, sono 4 criminali… è gente disagiata che ama nascondersi dietro ad una stupida maschera per compiere efferatezze disdicevoli. Speriamo li sbattano presto in carcere per il resto dei loro giorni! Che schifo di persone…

Sicuramente vi stiamo scoprendo in una veste un po’ diversa da quella che siamo abituati a vedere e sentire sia sul palco che nelle ottime produzioni video che ci avete regalato fino ad ora. A cosa è dovuta questa esigenza di cambiamento o di “provocazione”?

Ora a parte gli scherzi, noi INFRARED abbiamo sempre amato cercare di apparire nei nostri video non direttamente in prima persona, è stato così nel singolo “Lifetime” e anche in “The end of my beginning”.

In questo video ci siamo spinti oltre e abbiamo voluto mostrare un altro aspetto degli INFRARED, quello più scherzoso e molesto.

Recitare mascherati ci ha dato modo di tirar fuori la nostra parte “peggiore”. Quindi nessuna provocazione ma solo l’occasione per mostrare un altro aspetto della nostra attitudine.

Lavorare ad una nuova produzione ha sempre un grande impatto emotivo sull’artista. Quale atmosfera o sinergia si è venuta a creare tra di voi durante le registrazioni e le riprese video? C’è qualcuno in particolare che volete ringraziare?

Chi ci conosce sa che artisticamente amiamo sempre fare quello che vogliamo, aldilà delle mode musicali, dei target di pubblico e dei generi.

Quindi abbiamo vissuto liberamente sia il processo compositivo di scrittura dei nuovi pezzi che la realizzazione del video. La sceneggiatura è farina del nostro sacco ed è stato divertente vedere realizzate su video tutte le nostre idee.

Sicuramente ringraziamo RecLab Studios per la produzione, Steve Saints per la realizzazione del video e Prospettive Creative per la location.

Tra pochi giorni sarà disponibile “Authority Control”, un brano che racconta il rapporto con l’alter ego che molti di noi si costruiscono per mettere ordine nella propria esistenza. Qual è la vostra chiave di lettura?

Ogni nostro testo si ispira a storie di vita vissute direttamente o indirettamente. Quello che noi abbiamo chiamato “Authority Control” rappresenta l’alter ego che molte persone con forti disagi si creano per cercare di apparire “normali”.

Per cercare di farsi comunque accettare dagli altri ma anche da se stessi. È come un Super-io autoritario che controlla e gestisce la propria realtà a volte rendendola più limpida e a volte più distorta.

Sono tutti quei rituali ossessivi che a volte ci si crea per illudersi di dare un ordine apparente alla propria esistenza. Ecco quelle persone disagiate siamo noi 🙂

Gli INFRARED sono reduci dal grande successo di “The end of my beginning”, totalmente diverso da quello che stiamo per vedere e sentire con “Authority Control”. Non avete paura di spiazzare i vostri fan? Come vi aspettate che reagiscano a questa proposta?

Paura? No… sicuramente siamo curiosissimi di sapere come reagiranno. Alcuni magari storceranno il naso, altri forse ci scopriranno sotto questa “nuova” veste.

Comunque chi ci segue è abituato ai nostri cambiamenti. Anche nel precedente album Souls ogni nostro pezzo era differente dall’altro, questi siamo sempre noi.

Milano è la vostra città, suonare a casa ha sempre un sapore speciale, ci sono gli amici, gli affetti, il pubblico che segue la band… ma c’è un posto o una città che avete nel cuore in cui ancora non siete stati e in cui vorreste suonare? Qual è il palco dei vostri sogni?

Non sarebbe male suonare al Live Music Club di Trezzo, quel posto oltre ad essere una bellissima location ha anche un ottima acustica! Ci piacerebbe anche suonare nel Sud Italia magari su qualche palco in riva al mare…

INFRARED sono sulle scene da ben cinque anni e di musica ne hanno portata davvero tanta sul palco. C’è un brano che vi rimane sempre nel cuore o a cui siete così legati da volerlo sempre nella vostra scaletta? Con questa domanda vi ringraziamo e vi facciamo un enorme in bocca al lupo per “Authority Control”.

Un pezzo che amiamo molto è “Man & Woman” perché dal vivo trova la sua dimensione migliore e ogni volta che la eseguiamo notiamo che il pubblico ne rimane rapito e affascinato. E’ sempre una bella emozione quando si crea un’atmosfera di complicità con il proprio pubblico!

Siamo noi a ringraziarvi per averci dato modo di fare questa chiacchierata! Grazie e alla prossima!

Salutiamo quindi gli INFRARED e vi invitiamo a seguirli sui loro social media e onstage con Authority Control!!

MAGGIORI INFO SU: https://www.facebook.com/infraredrock/

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2020-01-19T17:34:56+00:00Gennaio 19th, 2020|Brand New Rock, Rock News|