Crimson Thunder, le atmosfere epiche di Force of Reason.

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

I Crimson Thunder sono una band già più che conosciuta a Rock my Life, oggi però vogliamo raccontarvi il nostro ascolto di “Force of Reason”.

L’album è di recentissima uscita, e contiene ben nove tracce che vi sveleremo una ad una. Il disco si apre a sorpresa con un intro strumentale. Parliamo di sonorità apocalittiche che evocano la fine del mondo in cui si consumano le peggiori tragedie.

Questo il filo conduttore con il quale i Crimson Thunder affrontano la narrazione di Forece of Reason. Infatti in “Ghosts in the Crimsoneye” il testo ci guida nella descrizione della fine del mondo. Riff incalzanti e serrati evocano così l’ultimo respiro della Terra. Il cielo diventa cremisi e il mondo si prepara alla morte.

In “A song for the undead” gli arpeggi e le aperture più melodiche sembrano invece volerci lasciare tempo per riprendere fiato. E’ forse l’attimo più riflessivo dell’album.

“This will be my reign of peace gold and freedom. Give me the power to save the word on fire”.

Ma è ancora troppo presto per sapere se e come il mondo si salverà. Dobbiamo in effetti attendere la fine della narrazione che si snoda attraverso tutti e nove i brani. Così arriviamo a “Force Of Reason” la title track per questo lavoro dei Crimson Thunder.

Un intro di tastiere di grande effetto e una batteria molto più presente lasciano posto ad una forza diversa al “limite del tempo”.

“So stand your ground prepare to face the rising tide, we won’t let anything or anybody crushus”.

Il punto di non ritorno però è sempre dietro l’angolo. Con “Manipulator of Minds” si torna a sonorità più graffianti e spigolose. Incalzate da bassi pesanti e versi che descrivono uno stato allucinatorio tra realtà e visione.

“This body I don’t belong, yet I can Hear my blood flow, I can feel it’s weight tear me”.

In “Light the dragonfly”, la band lascia però ampio spazio alle parti strumentali come in una corsa disperata verso la salvezza. Fuoco, tempesta e l’attesa che si compia il destino con la paura che fa sentire il suo fiato sul nostro collo.

Ancora angoscia e disperazione di un cuore affranto in “Footprints in the void

“There’s a step from the edge that I have to take and I feel like my heart is about to breack”

Una sola riflessione sale nella mente: C’è una ragione per cui siamo sopravvisuti? Incredibilmente attuale come tema.

A tale of a Hopeless revenge” forse ci offre una risposta a questa domanda. E’ il brano con cui i Crimson Thunder chiudono l’album. Qui la risposta è talmente forte che la band rinforza anche i cori, soprattutto nella parte iniziale del brano.

“Now take hold of your ship brave man. Be ready to set sail the land w’re standing on is cold and doomed”

Abbiamo percorso con la band le atmosfere epiche, i temi cupi talvolta aggressivi. Perciò possiamo dire con certezza che Force of Reason dei Crimson Thunder non è solo un disco da ascoltare ma anche una narrazione da scoprire.

TRACK LIST:

1 – Overture

2 – Ghosts in the Crimsoneye

3 – A song for the undead

4 – Force of reason

5 –  Manipulator of minds

6 – Rain of tears

7 – Light the dragonfires

8 – Footprints in the void

9 – A tale of a Hopeless revenge

LINE UP

Alessio Ricci – chitarra/voce

Daniele Giomi – chitarra

Giuseppe Orlando – basso

Gabriele Orsi – batteria

LINK UTILI:

www.volcanopromotion.com
www.facebook.com/volcanopromotion
https://www.facebook.com/crimsonthunderband/

ALTRO SU CRIMSON THUNDER:

http://www.rockmylife.it/2019/12/17/crimson-thunder-il-nuovo-singolo-a-song-for-the-undead/

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2020-03-18T19:15:53+00:00Marzo 18th, 2020|Brand New Rock, Musica, Rock News|