La Belle Dame, l’universo femminile raccontato da Valerio Bruner

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

La Belle Dame gira da qualche settimana trai miei ascolti guadagnandosi un posto ben definito tra i dischi più interessanti tra le nuove uscite.

Avete mai provato a raccontare davvero l’universo femminile con tutte le sue sfaccettature? Lo fa molto bene Valerio Bruner con il suo EP La Belle Dame, un disco carico di sentimento ed emozione. Oggi quindi, voglio provare a raccontarvi questo lavoro con la stessa delicatezza con cui il talentuoso cantaurore racconta i dolori e le fragilità delle Donne.

Questo disco è infatti lo specchio di ciò che molti non vedono dietro alle apparenze. Valerio parla di ferite interiori, di dolori profondi ma soprattutto di una grande risorsa che solo le Donne possono avere: La forza e l’amore che le fa sempre rialzare dopo ogni battaglia.

La belle Dame svela così il suo racconto come la trama di un libro che sfogliamo pagina dopo pagina a partire dal primo capitolo, Rivergirl.  Se chiudete gli occhi e indossate le cuffie potrete lasciarvi conquistare da un stile molto vicino alla chitarra di Springsteen. Gli assoli accompagnano infatti perfettamente i passi di una donna che cerca un rifugio lungo il suo cammino. Una donna che piange ad alta voce senza che nessuno venga ad aiutarla. Ma ecco che arriva una forza interiore che la spinge a non guardare più al passato ma ad andare avanti:

And when your story will be blown away
Like a dream of summer in the pourin’ rain
Rivergirl you don’t look back
Sing your song and forget the rest.

GUARDA IL VIDEO DI RIVERGIRL QUI

Stay continua poi su quella traccia così USA schietta e pulita di un rock graffiante e asciutto. Brano veloce e coinvolgente che sa trasportarti con un ritornello facile da imparare fin dal primo ascolto e molto piacevole da cantare insieme a Valerio. La traccia racconta uno dei temi più spinosi e una delle difficoltà più grandi che possa incontrare una donna:

In her heart the same old fear
To be a woman in an all men’s land

Il brano più interessante de La Belle Dame però è senza dubbio Gem Of The Ocean. Qui cambiamo registro ed entriamo in un film in bianco e nero girato in una fumosa Londra anni ‘40. Un Vinile gira sotto la puntina di un giradischi con quel suono tipico che ricorda tanto dei graffi sull’anima.  Da lontano un soffio di vento porta con se una voce conducendola chissà dove. Una voce narrante fuori campo di un uomo avvolto in un cappotto scuro ed un otto spicchi sulla testa.

Frasi appena sussurrate a metà tra immaginario e realtà. Sarà la voce del cuore o la voce del destino di un’altra donna? Un destino che porta Una donna e suo figlio in un posto sicuramente migliore.

Ed arriviamo così a She, secondo estratto da questo EP dopo Rivergirl. Qui i suoni e le melodie sono senza dubbio più morbidi e ancora una volta si parla di coraggio. Quello delle donne vessate ed umiliate, donne messe alle strette ma che malgrado tutto trovano la forza di andare fino in fondo per raggiungere i loro obiettivi.

Has paid the price
For sayin’ “I will”
So many times[…] She
Has learned to die
And this sun
Is hard to rise
Well
Well my girl
Just don’t give in.

(Video Ufficiale in Questo Articolo)

Dopo aver sviscerato tutte le tracce di questo lavoro arriviamo al brano che dà il titolo al disco. La belle Dame comincia con un incipit tagliente sottolineato in seguito da un’armonica che spezza la cadenza regolare delle battute.  Sembrano quasi dei passi verso un destino sconosciuto e buio tutto da scoprire. Il viaggio, il proseguire sempre lungo una strada senza nè direzione nè certezze è senza dubbio una costante in questo racconto, dal primo all’ultimo brano.

Un pò come gli sbalzi d’umore tipici dell’inquietudine delle Donne che passano da momenti pieni di speranza e fiducia nelle proprie capacità a momenti più bui in cui sembra tutto perduto.

Appena cinque brani che scavano tra sogni, immaginario e sentimenti così viscerali e profondi. Un equilibrio perfetto e coerente tra musica, strumenti e voce.  Questi testi, se non fossero stati un disco sarebbero stati sicuramente un copione di un film da premio oscar.

 La Belle Dame TRACK LIST

1. Rivergirl
2. Stay
3. Gem of the Ocean
4. She
5. La Belle Dame

Per maggiori informazioni su ValerioBruner

www.volcanopromotion.com
www.facebook.com/volcanopromotion
https://www.facebook.com/brunervalerio/

La Belle Dame
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2020-04-15T09:01:20+00:00Aprile 15th, 2020|Brand New Rock, Rock News|