Faccia a Faccia, vi raccontiamo il nuovo album dei Fattore K

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Faccia a Faccia è il nuovo disco dei Fattore K, una band del senese che delinea il proprio stile tra un rock schietto e sincero ed il solido cantautorato con pezzi in italiano.

Le dieci tracce proposte sono tra loro molto variegate ed altrettanto coinvolgenti. Ci troviamo di fronte a tematiche molto profonde, riflessive. Sono infatti uno spaccato dei vari stati d’animo di un protagonista in cui spesso possiamo riconoscerci.

Partiamo dalla title track, Faccia a Faccia, probabilmente il brano che da corpo a tutto il disco. Una narrazione diretta e sincera come il protagonista che affronta con coraggio le sue difficoltà. Molto belle le armonie e i vari passaggi del racconto.

Ma non è che l’inizio, ci aspetta una gamma di emozioni che passano dalla cruda realtà a liriche più morbide e sognanti. Negli Occhi, ad esempio, è l’esatto contrario di Faccia a Faccia. Il passare dei giorni tutti uguali, l’omologarsi ad una routine che poco alla volta ci rende alienati dalla realtà e sempre più lontani dai desideri più profondi. Un bellissimo solo di chitarra sottolinea questo stato d’animo così tagliente ed amaro e in qualche modo lo incornicia raccontandone la storia.

I toni diventano decisamente più frizzanti ed ironici in Le Conseguenze, un protagonista che si sente fuori luogo, inadeguato. Il brano assume un certo brio che sfocia però in una narrazione quasi cinica. Per voler fare un paragone ci viene in mente uno stile alla Elio e le storie tese.

A questo punto la curiosità nell’ascolto sale sempre di più e diventa ancora più interessante scoprire quali angoli dell’esperienza umana siano andati a scovare i Fattore K.

La band ci sorprende con un brano che potremmo definire quasi una ballad con le melodie più morbide di Inesorabile. Qui le emozioni si spostano su sfumature quasi sognanti, atmosfere tra rock psichedelico ed elettronico mentre stavolta atterriamo su ciò che ci da sicurezza e protezione.

Siamo solo a metà dell’ascolto di Faccia a Faccia, abbiamo appena fatto in tempo a rilassarci sulle atmosfere di questo brano ma subito la band ci riporta in un immaginario Horror. Cos’è più horror di un Incubo? Qui i temi sono senza dubbio più attuali e vanno a dare fastidio a quel mostro nero che ognuno di noi si porta dentro per sfociare poi nella follia.

Ed è prorpio la follia il tema principale di Falsa Democrazia, quasi il brano gemello di quello appena ascoltato. Mentre queste parole riecheggiano nella nostra mente solleticando i pensieri più oscuri “stringi la corda, non la mollare…”.

In questo album ci sono però altri brani che possiamo ascoltare come se fossero collegati tra loro. Parliamo di Metro, Il Pescatore, La Notte. Qui davvero si vanno a toccare gli angoli più profondi della mente umana, quando la notte è più buia e ci si trova da soli a fare i conti con se stessi. Rabbia, delusione e riflessione si susseguono “con la corda stretta intorno al cuore”.  Ancora una volta sono i suoni della chitarra che spiccano sul resto quasi come se fossero la narrazione principale.

Troppo Tardi è il brano che abbiamo lasciato per ultimo e che chiude il nostro ascolto. Mai come adesso lo troviamo attuale dopo il faticoso periodo da cui l’umanità sta uscendo. Un gran senso di tristezza ci invade durante l’ascolto, il dubbio, il rimpianto di non aver vissuto qualcosa o di averlo perso per sempre. Certamente un grande spunto di riflessione su tutto ciò che hanno narrato i Fattore K in questo disco.

Per concludere, vogliamo soffermarci ancora sulle chitarre di questi brani. Un elemento degno di nota dell’intero lavoro. Un disco difficile da comprendere e a tratti scomodo ma le linee di chitarra riescono a dare un corpo straordinario ai brani evocando perfettamente tutte le sensazioni narrate dalla band. Da parte nostra un grande in bocca al lupo ai Fattore K che hanno saputo mettersi in gioco con la loro musica.

Track List Faccia a Faccia

Negli Occhi
Le conseguenze
Faccia a Faccia
Inesorabile
Incubi
Falsa Democrazia
Metro
Troppo Tardi
Il Pescatore
La Notte

Fattore K sono:

Dario Tanzarella – Voce
Christian Brogi – Tastiere
Luca Coradeschi – Chitarra

Milko Ciolfi – Basso
Massimiliano Ponzuoli – Batteria

Francesco Rosignoli – chitarra

Link e contatti:

Facebook: https://www.facebook.com/fattorekband/

Spotyfi : https://open.spotify.com/artist/

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2020-06-09T08:58:41+00:00Giugno 9th, 2020|Brand New Rock, Musica Rock, Rock News|