Oxygen, il trip allucinogeno di The Modern Age Slavery

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Oxygen non è solo il nuovo video dei metallers emiliani The Modern Age Slevery.
Possiamo definirlo infatti un vero e proprio cortometraggio realizzato dal regista Jakov Burov. Immagini contrastanti, degenerative e compulsive raccontano l’implacabile trasformazione dell’essere umano lungo il tunnel di questa sostanza.

l’ascoltatore viene trascinato in una spirale infernale senza via di uscita dentro il vortice della droga. La narrazione racconta come ci si possa trovare inesorabilmente persi e senza via di scampo inseguendo l’illusione di uno stato di benessere temporaneo, chimico, sintetico.

Ad un testo cruento e dettagliatamente realistico si accompagnano immagini forti, scenari surreali che disegnano alla perfezione uno stato d’animo di cupa solitudine e delle paure più profonde.

“Let Venom possess you, ride the wave that comes to rescue”.

Oxygen è un racconto dettagliato e tangibile a metà tra horror e allucinazione, realizzato con colori contrastanti, immagini distorte e sovrapposte. Un caleidoscopico susseguirsi di corpi a brandelli, mutilati, e devastati.

Ed è proprio questo che accade quando Oxygen prende lentamente ed in modo spietato il predominio. Odora di zucchero e si insinua nella mente senza nessuna possibilità di salvezza o via di uscita.

Una prigione mentale dove i mostri e le paure più nascoste del protagonista diventano anche quelle dello spettatore che non riesce a distogliere lo sguardo quasi venisse risucchiato dallo schermo.

Così Oxygen diventa un film che non si riesce a smettere di guardare. Parte da una stanza fredda e oscura e arriva nelle viscere più profonde della mente, di un corpo sempre più devastato da questa strana sostanza.

Cosa si diventa sotto il predominio di questa felicità chimica?

“An empty husk, your unpaid debt Lift your head up Find your next fix Autopilot roam the streets Runs on empty, never eats Sharp cheeks and vacant eyes Dull skin and scrawny thighs Hair flat with oil and grime Through the crowd your gaze meets mine .”

Dunque pensateci bene prima di premere play per la visione di Oxygen, perché dopo non sarete più gli stessi.

Production, recording, mixing and mastering at Audiocore studio:

www.audiocorestudio.com
https://www.instagram.com/audiocorest…
https://www.facebook.com/audiocorestudio

Segui The Modern Age Slavery sugli spazi social:

https://www.facebook.com/tmasofficial/
https://www.facebook.com/K2MUSICManagement/

Oxygen
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2020-09-18T13:14:40+00:00Settembre 18th, 2020|Brand New Rock, Rock News|