Officine Bukowski, guarda il video di Déjà-vu

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Officine Bukowski, il quintetto bergamasco pubblica oggi il secondo singolo che anticipa l’album. Déjà-vu racconta come una relazione sentimentale possa essere correlata ad un rapporto tossico con un genitore.

Ambientato nel quartiere Barona di Milano, nel testo di Déjà-vu si snocciolano i ricordi di un padre inaffidabile e controverso. Ci si “lamenta” di come questo aspetto si riproponga nelle relazioni amorose, come una condanna.

Officine Bukowski

Si tratta di una band alternative/indie rock nata a Bergamo alla fine del 2016, da un’idea di Walter Viola. Il batterista con alle spalle un’esperienza ventennale e in grado di fondere la propria forte conoscenza indie rock a ritmiche forsennate. Sconfinando volentieri in ambienti dub e drum&bass.

L’idea iniziale è quella di fondare un gruppo da inserire nel panorama indie. Unendo così le sonorità più ruvide dell’hard rock europeo. Dai Muse e Skunk Anansie, fino ad ambientazioni di chiara ispirazione trip-hop, il tutto con un pizzico di melodia. La prima tappa è stata quindi, la ricerca di una voce femminile potente e suadente, in grado di interpretare una gamma amplissima di generi.

L’arrivo di Debora

Dopo varie audizioni la band sceglie Debora “Deb” Chiera. Si tratta della cantante alla corte del Maestro Maurizio Zappatini. Uno spiccato gusto black con forti influenze blues e rhythm’n’blues, unito da una determinazione incrollabile e ad una forte esperienza sul palcoscenico. La formazione necessita, ora, di una sezione armonica in grado di sostenere le fasi ritmiche tipiche dell’hard rock.

Si unisce così a Officine Bukowski Paolo “PDF” De Feudis, un chitarrista della scena bergamasca. Dotato di eleganza sonora, di uno spiccato gusto per le armonizzazioni e con una mai celata inclinazione per la psichedelia e per il post-punk dei The Cure. A completare la formazione infine, Carlo “Anger” Fabbrini al basso e Nox ai cori, danno l’accento giusto al sound de le Officine Bukowski.

L’album di debutto “Il Primo Giorno d’Inverno” esce nel novembre 2018 e ne viene estratto il singolo “Sabbie Mobili“.
Nella primavera del 2020 la band firma con l’etichetta Sorry Mom! con la quale escono i singoli “Tutto Cambierà” e l’ultimo “Déjà Vù”.

Rimani in contatto con la band anche sui social

Spotify: https://spoti.fi/36PPUv2
Itunes: https://apple.co/39YGRtJ
YouTube: https://bit.ly/3cLD2K6
Deezer: https://bit.ly/39WAGpM
Amazon: https://amzn.to/3p6hR8c

www.facebook.com/officinebukowski
www.facebook.com/sorrymom.it
www.sorrymom.it

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2021-02-08T10:45:48+00:00Febbraio 8th, 2021|Brand New Rock, Musica Rock, Rock News|