Mike Orange: Esce oggi Arancio, il primo lavoro solista, leggi la nostra recensione

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Mike Orange è un cantautore poetico dal cuore rock. Oggi l’artista lombardo pubblica il suo primo lavoro solista dal titolo Arancio. L’Ep è disponibile in digital download e sulle migliori piattaforme streaming via MPC Records. Mike Orange, finalista di Sanremo Rock 2020 e del Festival di San Nolo 2019, anticipa nelle scorse settimane l’uscita di Arancio con il video di Segrate.

Mike è un cantautore poetico dall’animo rock e Arancio mostra la sua voglia di comunicare con il mondo che lo circonda. Le storie contenute in questo suo primo EP da solista prendono spunto dal quotidiano della sua città. Sono riflessioni profonde ma mai affrontate in maniera troppo pesante.

Lo stesso titolo Arancio, richiama oltre al cognome di Mike, anche il colore della serenità per eccellenza. All’interno del disco è chiara la voglia di sperimentare, di avvicinarsi ad una matrice indie. Tuttavia, le influenze più rock del suo background si fanno ben sentire rendendo l’ascolto piacevole ed accattivante in questa fusione di sonorità diverse.

L’aspetto senza dubbio più interessante di Arancio è proprio l’ascolto schietto, pulito e senza troppe sovrastrutture. Un disco sincero come le cose raccontate da Mike Orange nei suoi testi.

Attraverso le sue liriche possiamo tuffarci anche nei nostri piccoli e grandi dilemmi della vita. Dalla paura di tuffarci attraverso il kamikaze della piscina comunale per impressionare la tipa che ci piace fino alla solitudine di un frigo vuoto. Le riflessioni dell’autore si spostano poi su tutto ciò che questo rappresenta a livello più esistenziale.

Infatti, Mike Orange parte dalle piccole storie quotidiane apparentemente senza importanza, per arrivare a sviluppare riflessioni più profonde come nel brano Segrate.

Gli accenti più pop che accompagnano i testi lasciano invece che i pensieri scorrano nella mente come durante una passeggiata, riportando tutto su un piano più leggero e spensierato.

Quindi, come ultima riflessione possiamo dire che Arancio riesce a creare delle belle atmosfere con dei racconti che sembrano partire da un vissuto personale. Ma che alla fine in un modo o in un altro somigliano alle storie di tutti noi.
Se questo è il debutto come solista di Mike Orange, non possiamo che aspettarci degli sviluppi più che interessanti, magari un full lenght album tra non molto!

Credits:

Arancio è opera di Michele Arancio (Mike Orange). Preproduzione a cura di Francesco Matano presso Musica per il Cervello di Caravaggio (BG). Registrazione e mixaggio a cura di Fabio Intraina presso il Trai Studio di Inzago (MI).
Del master invece se ne è occupato Ric Zambly presso il Trai Studio di Inzago (MI).

Cover art: a cura di Giorgio Barbieri.
Foto promozionali: Federica Roselli.
Hanno suonato: Mike Orange (voce), Giangiorgio Giallo (batteria), Simone Mazzola (basso), Alberto Ubbiali (chitarre elettriche e soliste), Dario Sorano (tastiere).

Resta in contatto con Mike Orange:

FB: https://www.facebook.com/mikeorangeita/
IG: https://www.instagram.com/mikeorange85/
YT: https://www.youtube.com/channel/UCH5WGITclMXEAwnAhohWrpw
Spotify: https://open.spotify.com/artist/6BqJWSPvWrgblkRSP9pK2G?si=nda1pqxBSxGS3LuRztLDrg

Mike Orange
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2021-02-19T07:20:32+00:00Febbraio 19th, 2021|Brand New Rock, Musica Rock, Rock News|