Sada

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” status=”published” publish_date=”” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_image_id=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”” margin_bottom=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text columns=”” column_min_width=”” column_spacing=”” rule_style=”default” rule_size=”” rule_color=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=””]

Sada, dopo il successo del brano Fumo, si rimettono in gioco con Chopin Chapeau, nuovo pezzo dall’animo più aggressivo.
Il brano rappresenta il percorso che ognuno di noi compie quotidianamente quando, durante la giornata, si è costretti ad affrontare i giudizi esterni e la negatività che vanno a minare le sicurezze e rallentano i percorsi.

Allo stesso tempo però Chopin Chapeau è il preciso momento in cui si decide di cambiare, di sfogarsi e lasciarsi andare, di uscire allo scoperto e affrontare il mondo. Oltrepassare i limiti della propria comfort zone non è facile e spesso ci si sente vulnerabili; tuttavia è così che ci si avvicina ai propri obiettivi ottenendo, lungo la strada, molte soddisfazioni.

Per questa canzone la scelta del videoclip che lo accompagna è ricaduta su un immaginario dark, eccentrico, a rispecchiare il proprio lato “diverso” che ognuno dovrebbe mostrare con fierezza.

Conosciamo meglio i Sada:

Sada sono un gruppo nato il 18 Aprile 2019 e composto da Stefano Amoruso, Luca Lugli, Dario Simonazzi e Stefano Fiorentino.
La band propone un genere Alternative Pop Rock cantato in Italiano, che segue linee guida e influenza di band contemporanee internazionali come Imagine Dragons e Muse. Con l’intento però di uscire dagli schemi del rock classico e portare all’ascoltatore un genere familiare, ma con sfumature e colori originali.

Il 26 Aprile 2019 esce il primo singolo “Non è da Me” , pezzo che ha dato inizio ad un intenso periodo di lavoro da parte del gruppo e alla collaborazione con il TakeAwayStudios. L’8 Gennaio 2020 viene pubblicato il secondo singolo “Rosa Nera” , brano che dà voce al sound e alle particolari sfumature tanto ricercate.

L’8 settembre dello stesso anno i Sada  firmano il primo contratto con Sorry Mom! che dà inizio ad un nuovo percorso ancora tutto da scoprire e con la quale esce il singolo “Fumo” seguito dall’ultimo “Chopin Chapeau”.

Rimani in contratto con la band:

www.facebook.com/SadaOfficialinfo
https://www.instagram.com/sadaofficial_

https://www.facebook.com/benextmusic
https://www.instagram.com/benextmusicofficial/

www.facebook.com/sorrymom.it
www.sorrymom.it

[/fusion_text][fusion_youtube id=”/Xe_X9hJ6fo4″ alignment=”” width=”1280″ height=”720″ autoplay=”false” api_params=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” css_id=”” /][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Recommended Posts