Storytellers, Suoni D’Autore, la rassegna di concerti del Pistoia Blues 2021

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

StorytellersSuoni d’Autore è la rassegna di concerti del Pistoia Blues. Trai protagonisti: Francesco De Gregori, Diodato, Subsonica, Motta, Ghemon, Frah Quintale, Venerus, iosonouncane, Fulminacci, Lucio Corsi.

Storytellers – Suoni d’Autore è la rassegna che animerà dunque il mese di luglio in Piazza Duomo a Pistoia. Una rassegna incentrata sull’esplorazione dei tanti linguaggi che la musica italiana ha sviluppato negli ultimi quarant’anni per raccontare storie ed emozionare il pubblico. In particolare i concerti in programma presentano autori di canzoni tra mainstream, rock, indie, rap e soul, tra vari stili e diversi approcci generazionali.

La rassegna, oltre a presentare un grande classico della musica italiana, padre di tutti gli autori di oggi, Francesco De Gregori (12/7), apre le porte a una nuova generazione di musicisti e parolieri che stanno fortemente connotando il mercato e il gusto del pubblico con una vitalità espressiva che non si vedeva da anni.

Dal vincitore di Sanremo 2020 Diodato (15/7) al soul di Ghemon (11/7), dal rock crudo di Motta (10/7) alla canzone elettronica dei Subsonica (9/7), dal nuovo cantautorato/indie di Fulminacci (8/7), all’approccio risolutamente black di Frah Quintale e Venerus (13/7) fino alla sperimentazione di Iosonouncane (14/7), il menu è particolarmente ricco di portate e di sapori.

Ancora una volta a Pistoia sarà di scena, come nella tradizione di Pistoia Blues, la qualità. Una rassegna, fotografia fedele della musica italiana di oggi, con particolare attenzione all’aspetto qualitativo che da sempre caratterizza le proposte estive della città. Una città che nel corso dei decenni si è ritagliata un posto d’onore nel variegato panorama degli eventi estivi.

Prevendite (dalle 10:00 del 20/5) aperte su www.ticketone.it e ticketmaster.it

Ricordiamo che la 41esima edizione del Pistoia Blues Festival è prevista per il 2022 con il concerto già pianificato dei Simple Minds previsto per il 15 luglio 2022.

IL PROGRAMMA

Si parte l’8 di luglio con il concerto di Fulminacci, giovanissimo cantautore quantomai eclettico che spazia tra la canzone d’autore tradizionale, il rock e accenni di hip hop con un linguaggio sincero, aperto e immediato che nella sua versione live trova la sua collocazione più autentica. Fulminacci ha appena pubblicato un nuovo disco, “Tante care cose”, che fin dal titolo getta una luce ironica sulla vita di tutti i giorni tra curiosità metropolitane, fughe esotiche immaginarie e un supplemento di riflessività giovanile.

Giovedì 8 luglio 2021, Piazza Duomo, ore 21:00. Biglietti 20€ (+ prevendita)

Il 9 luglio è la volta dei Subsonica band torinese che attraverso le prismatiche cinque personalità che formano il suo organico ha saputo interpretare l’essenza di ogni linguaggio musicale dagli anni Novanta ad oggi ibridando canzone d’autore ed elettronica, rock e dub in una miscela riconoscibile dalla prima nota. I Subsonica si presentano in un particolare “sit down show” in cui tutta la loro musica verrà setacciata in una formula diversa e per questo unica.

Venerdì 9 luglio 2021, Piazza Duomo, ore 21:00. Biglietti 30€ (+ prevendita)

Il 10 luglio sono attesi due tra i migliori nuovi cantautori toscani: Motta e Lucio Corsi per due imperdibili show. Motta è un vero e proprio esploratore di suoni e parole che, dalla visceralità ispirativa, si trasformano in raffinate piccole suite musicali piene di elettronica e percussioni. L’ultimo suo album è stato appena publicato e s’intitola“Semplice”. Per Lucio Corsi l’aspetto autorale si esprime soprattutto attraverso una vena poetica quasi magica dei testi che va a fondersi in modo inaspettato con un rock ispirato al glam anni Settanta pieno di vigore e ironia. L’ultimo suo lavoro discografico è “Cosa faremo da grandi?”.

Sabato 10 luglio 2021, Piazza Duomo, ore 21:00. Biglietti 20€ (+ prevendita)

L’11 luglio toccherà a Ghemon (all’anagrafe Giovanni Luca Picariello) calcare il palco di Piazza Duomo: il cantautore e rapper campano, che prende il nome dal celebre samurai a fianco di Lupin III, da tempo unisce alla sua musica tonalità calde del soul e dell’R&B che rendono uniche le sue performance. Presenta il suo ultimo album “E vissero feriti e contenti”, il sesto della sua carriera.

Domenica 11 luglio 2021, Piazza Duomo, ore 21:00. Biglietti 20€ (inclusa prevendita)

Lunedì 12 luglio sarà la volta di Francesco De Gregori, colonna portante della canzone d’autore italiana che ha appena compiuto 70 anni. De Gregori ha scritto alcune tra le più importanti pagine della musica italiana con un gusto per Dylan, il rock, il country che lo fotografa perfettamente nel macroscatto di Piazza Duomo nel quale questi artisti e questi generi hanno trovato la loro sede ideale.

Lunedì 12 luglio 2021, Piazza Duomo, ore 21:00. Biglietti a partire da 42€

Il 13 luglio sarà la volta della serata più black della rassegna con due autentici maestri del soul e dell’hip hop cantautorale italiano: Venerus, fresco autore del disco “Magica Musica” che è già uno dei dischi più importanti del 2021 e Frah Quintale riferimento dell’indie-rap che nelle sue ultime produzioni ha virato con decisione il suo sound in direzione soul e hip-hop con un beat che rimanda, come per Venerus, alle migliori pagine della black music anni ’70 attualizzata e spennellata con testi in italiano particolarmente brillanti e “in the mood”. Due concerti che ben rappresentano le nuove generazioni.

Martedì 13 luglio 2021, Piazza Duomo, ore 20:30. Biglietti 25€ (inclusa prevendita)

Il 14 luglio sarà la volta di Iosonouncane, uno dei cantautori italiani più attesi del 2021 che a distanza di anni dal suo secondo disco “DIE” considerato il capolavoro dell’indie anni Duemila, ha pubblicato il nuovo lavoro “IRA”. Iosonouncane, sardo, è riuscito a intrecciare canzone d’autore, folk ed elettronica con un’attitudine che ricorda Bon Iver ed altri grandi interpreti musicali di questo tempo. “IRA” ha già ricevuto recensioni che parlano di nuovo grande capolavoro della musica italiana.

Mercoledì 14 luglio 2021, Piazza Duomo, ore 21:00. Biglietti 20€ (+ prevendita)

Chiude la rassegna, il 15 luglio, Diodato, vincitore del Sanremo del 2020, uno degli artisti più attesi di questo 2021, autore e cantante raffinato e con un background pieno di soul e black music. Diodato, con la sua super band in cui figura anche Rodrigo D’Erasmo proporrà il repertorio dei suoi dischi che con stile asciutto e diretto e sfumature radioheadiane è entrato nelle case e nei cuori di un pubblico che va oltre i confini di Sanremo.

Giovedì 15 luglio 2021, Piazza Duomo, ore 21:00. Biglietti a partire da 25€ (+ prevendita)

Tutti i concerti avranno una capienza di 1000 posti a sedere e saranno organizzati secondo le linee guida del governo con distanziamento e mascherine obbligatorie. Biglietti in vendita da giovedì 20 maggio ore 10:00 su Ticketone e Ticketmaster.

Giovedì 8/07 FULMINACCI.

Venerdì 9/07 SUBSONICA.

Sabato 10/07 MOTTA / LUCIO CORSI.

Domenica 11/07 GHEMON.

Lunedì 12/07 FRANCESCO DE GREGORI.

Martedì 13/07 FRAH QUINTALE / VENERUS.

Mercoledì 14/07 IOSONOUNCANE.

Giovedì 15/07 DIODATO.

www.pistoiablues.com

www.facebook.com/pistoiablues

www.instagram.com/pistoia_blues_festival

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2021-05-19T06:22:07+00:00Maggio 19th, 2021|Brand New Rock, Musica Rock, Rock News|