And Johnny Left The Gun, la recensione del nuovo disco de I Ragazzi Del Massacro

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

And Johnny Left The Gun è disponibile da oggi in digital download e in streaming. Si tratta del nuovo disco de I Ragazzi del Massacro, formazione milanese fortemente ispirata alla filosofia e alla cultura post punk europea di fine anni ’70.

Il lavoro è un concept sul tema dell’antimilitarismo, raccontato attraverso lo svolgersi di cinque tracce a partire da singolo “Johnny got his gun”, che prende il titolo dal romanzo “E Johnny prese il fucile” scritto da Dalton Trumbo nel 1939 e che poi divenne un film scritto e diretto dallo stesso.

And Johnny Left The Gun non è un disco qualunque. Questa è una storia che arriva da lontano, da un passato ancora tristemente attuale. Un lavoro crudo, affilato e ruvido allo stesso tempo. Di quelli che ti rimangono dentro e ti spostano violentemente dalla tua zona di comfort.

And Johnny Left The Gun ha un unico filo conduttore: il concept dell’antimilitarismo. Qui la coscienza e lo stato d’animo di Johnny ti guardano dritto in faccia con dolore fin dal primo pezzo: Jail. Il brano ci ricorda tanto la drammaticità del buon vecchio Tyla dei Dogs D’Amour sia nelle sonorità che nel modo di cantare.

Come abbiamo già detto c’è una storia da raccontare che stiamo scoprendo attraverso i brani. Johnny Got His Gun è anche il singolo estratto dall’ Ep. Con il suo modo crudo e scenico racconta il ritorno del protagonista dal fronte. Al dolore fisico delle mutilazioni e delle ferite si sovrappone quello dell’anima, spingendolo alla disperata richiesta di eutanasia alla sua ragazza.

I toni oscuri e in qualche modo tristemente noir continuano in There Is No Girl. Qui il protagonista si trova in una casa vuota, abbandonato dalla sua donna. Una narrazione sottolineata da una chitarra in un brano in cui tutto riecheggia come una ballad degna del Duca Bianco.

Il sonno di Johnny è tormentato, pieno di incubi, le notti sono lunghe e quelle sensazioni non vogliono uscire dalla sua testa. In My Nervs si esprime tutta una gamma di emozioni rievocate da un basso che con il suo incedere fa esplodere i nervi del protagonista. Johnny rimane infatti sempre in bilico su quelle immagini che non lo abbandonano mai. Un pezzo molto particolare, quello “più sperimentale” cpme lo definisce la stessa band.

Questa storisa però non poteva non avere un happy ending e come spesso accade, questo si esprime in una ballad. Le sonorità diventano un po’ più morbide, avvolgenti e fluide con You Are Like The Sea. Si tratta di un brano dal sapore rock in tutta la sua essenza in cui emerge il legame indissolubile che esiste tra Lisa e Johnny.

Forse questo è il finale che ci si aspetta in chiusura di un concept così doloroso e forte, una chiusura affidata ad un solo di chitarra che avvolge un nuovo inizio in cui il rock, il mare e l’amore diventano l’unica via percorribile.

(la nostra intervista QUI)

Tracklist di “… And Johnny Left The Gun

Jail.
Johnny got his gun.
There is no girl.
My nerves.
You are like the sea.

Credits And Johnny Left The Gun

And Johnny Left The Gun” è stato scritto da Davide De Santis, composto e prodotto da I Ragazzi del Massacro. Registrato e mixato a marzo 2021 presso EDAC STUDIO Fino Mornasco (CO) da Davide Lasala e Andrea Fognini. Master presso Newmastering Studio di M. Giannotti, Milano. Hanno suonato: Davide De Santis (voce, chitarra ritmica), Danilo Caraccio (chitarra solista), Carlo Andrea Ceccoli (basso, tastiere), Luca Divina (batteria).

Segui I ragazzi del massacro anche sui social:

FB: https://www.facebook.com/iragazzidelmassacro
IG: https://www.instagram.com/iragazzidelmassacro/
YT: https://www.youtube.com/channel/UCy0NxgRlWocbwEh73SE2eQQ
Spotify: https://open.spotify.com/artist/4ZdzKixmgojBIuuO8F2ZyW

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2021-06-01T08:53:25+00:00Giugno 1st, 2021|Brand New Rock, Musica Rock, Rock News|