Cicatrici, il terzo album del virtuoso chitarrista Finaz

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Cicatrici è l’ultima fatica discografica di Finaz, il virtuoso chitarrista divenuto celebre per il suo contributo artistico all’interno della Bandabardò.

Qui siamo di fronte ad un lavoro che meglio rappresenta tutto il percorso professionale di Finaz. Un disco estremamente tecnico e preciso, senza nessuna ombra o sbavatura. Tuttavia, non stiamo ascoltando un prodotto patinato o privo di cuore. Tutt’altro. Cicatrici è quasi un diario introspettivo di emozioni ed esperienze maturate insieme all’artista.

Nessun brano è uguale ad un altro né per stile, né per songwriting. Finaz gioca con la sua chitarra plasmandola sulle linee melodiche e regalandoci l’illusione di ascoltare altri strumenti.

Cicatrici è il brano che apre il disco e che dà il titolo all’intero album. La splendida voce di Petra Magoni sostiene e si intreccia alle corde di Finaz sugellando ancora di più il loro sodalizio artistico.

Passiamo immediatamente a Piccola Sonata e dobbiamo ascoltarla più di una volta per renderci conto che si tratta di una chitarra e non di uno strumento ad arco. E’ il pezzo più sorprendente di Cicatrici. La sei corde di Finaz associata a degli effetti della pedaliera e dei tools particolari, regala sicuramente sensazioni insolite che difficilmente possiamo trovare in un disco.

Non manca tuttavia un blues acido affidato all’armonica del texano Alex Ruiz. Si tratta del singolo Heart Of Stone con cui Finaz ha anticipato l’intero lavoro.

Sonorità ipnotiche e ricche di fascino quelle di Hotel K che ci spingono verso confini meditativi facendo viaggiare la nostra mente attraverso spazi sconfinati. Un brano da gustare insieme ad un buon calice di rosso ben invecchiato.

Ci spostiamo poi sulle sonorità reggae di Just Like Always in cui Finaz mostra di essere anche un abile interprete vocale. Stesse sonorità e ritmi li ritroveremo più avanti in un altro brano, ma proseguiamo l’ascolto con Mojave Song.

Qui torniamo sulle note acide e psichedeliche che introducono arpeggi metallici e taglienti che in una manciata di secondi ci catapultano su Bayamba. Si tratta di un altro brano estremamente particolare che ci conduce attraverso giochi di eco e percussioni in un’ atmosfera tribale, festosa e movimentata.

Il pezzo che non ti aspetti assolutamente in un disco del genere è la cover di un brano iconico: “Tu si na cosa grande” di Modugno. Solo un artista come Finaz poteva avvicinarsi ad un brano tanto amato e renderlo così pieno di anima e personalità.

Non è l’unica cover presente in Cicatrici. Mentre nel brano precedente la chitarra di Finaz si trasforma quasi in un contrabbasso, in I Want You (Tom Waits) diventa un tripudio di carillons. Un’interpretazione tenera e dolcissima che ci strappa un sorriso e qualche ricordo lontano nel tempo.

Trai due brani ancora un reggae, quello di Follow Your Mind. Ci spostiamo poi ad oriente con Marrakech Moon. Qui abbiamo un altro importante featuring, quello di Sara Piolanti dei Carvane De Ville.

Il brano ci introduce a Dici che non è Amore, una struggente interpretazione vocale di Giambattista Galli sulla sei corde di Finaz. Anche qui, se chiudiamo gli occhi ci troviamo davanti ad una piccola orchestra che incornicia il brano e ne esalta la bellezza.

IL gran finale di Cicatrici è affidato ai due brani strumentali che chiudono il disco: Mozartiana e The String Theory. Qui è raccolta tutta l’essenza di questo grande artista che conduce l’ascoltatore attraverso giochi di suoni ed illusioni uditive.

Niente è come sembra, e non è mai quel che senti, è molto di più, è la massima espressione artistica e professionale di Finaz. Questo disco è ricco di mille cose da dire che vengono svelate all’ascoltatore ascolto dopo ascolto, brano dopo brano. Assolutamente consigliato da Rock My Life!

Ascolta Cicatrici QUI

Tracklist Cicatrici

1. Cicatrici feat. Petra Magoni.
2. Piccola Sonata.
3. Heart Of Stone feat. Alex Ruiz.
4. Hotel K.
5. Just Like Always.
6. Mojave Song.
7. Bambaya.
8. Tu Sì ‘Na Cosa Grande.
9. Follow Your Mind.
10. I Want You.
11. Marrakech Moon feat. Sara Piolanti.
12. Dici che non è amore feat. Giambattista Galli.
13. Mozartiana.
14. The String Theory.

Release: 18/06/2021
Rivertale Production

Segui Finaz attraverso gli spazi ufficiali:

FB: https://www.facebook.com/FinazOfficialPage
IG: https://www.instagram.com/finazguitar/

Cicatrici
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2021-07-27T15:04:48+00:00Luglio 27th, 2021|Brand New Rock, Rock News|