Chi salverà Hermes? Ecco il primo concept Eso Wave di Confini

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Chi salverà Hermes? E’ il nuovo lavoro del duo Confini. Si tratta di un parallelismo tra la leggenda ed i nostri giorni. La lotta per un mondo migliore, un invito a scavare nel profondo e cercare risposte al di fuori dei confini della mente.

La leggenda narra che Maia, la più bella delle Pleiadi, fuggì dalla Frigia per portare in salvo il suo unico figlio Hermes. Il gigante caduto in battaglia, Hermes, rappresenta metaforicamente la natura primordiale dell’uomo ormai persa e distorta. È arrivato il momento di andare alla ricerca del nostro Hermes e salvarlo dai meccanismi della società.

Chi Salverà Hermes? Ecco come Confini spiegano il concept:

L’intero lavoro è un’ iniziazione al genere Eso wave. New wave, post punk e sonorità più dure come lo Stoner e Industrial vengono legate da una linea scura di stampo rock ed elettronica.

Le registrazioni dell’ Ep e l’intera produzione sono a cura di Leonardo Falasco ed avvengono nei sotterranei della città di Milano. Qui infatti, in passato si trovava una necropoli longobarda.

Note tecniche:

Tutti i sintetizzatori dei brani sono stati suonati in fase di registrazione per non perdere la veridicità del playing e non rendere impacchettato e finto il sound. Tra i vari sintetizzatori analogici troviamo l’utilizzo di Korg Ms20, Roland sh-101, Moog Subsequent37 etc.
Mentre l’ anello portante dei bassi e lead è un Formanta Polivoks sovietico ritrovato 25 metri sottoterra durante degli scavi in Kazakistan.

Le batterie sono di Daniele Capuzzi, le registrazioni avvengono in una sola take per ogni brano. Per la registrazione delle chitarre invece, ci si avvale sia di sistemi analogici che digitali. La caratteristica principale è data dall’ utilizzo di Fuzz sporchi, pitch shifter, ring modulator, echi e delay spettrali.

Batterie, chitarre e voci non sono state messe in griglia per non perdere veridicità del suonato. I testi dei brani sono di Leonardo Falasco e trovano ispirazione nelle letture di scrittori quali Aleister Crowley. Ma anche Dante, Alejandro Jodorowsky, Platone e leggende mitologiche. L’ Ep è stato missato e masterizzato da Federico Altamura.

Anima Cruda:

Produzione a cura di Leonardo Falasco. Registrazioni presso Ma_aB studios. Mix e master di Federico Altamura. Chitarre, voce, synths di Leonardo Falasco. Batteria Daniele Capuzzi. (Rock My Life ne parla QUI ).

Affinità Elettive:

Produzione a cura di Leonardo Falasco. Registrazioni presso Ma_aB studios. Mix e master di Federico Altamura. Chitarre, voce, synths di Leonardo Falasco. Batteria Daniele Capuzzi.

Sibilla:

Produzione a cura di Leonardo Falasco. Registrazioni presso Ma_aB studios. Mix e master di Federico Altamura. Chitarre, voce principale, synths di Leonardo Falasco. Batteria, voce dialogo intermezzo: Daniele Capuzzi.

Attacco alle Pleiadi:

Produzione a cura di Leonardo Falasco. Registrazioni presso Ma_aB studios. Mix e master di Federico Altamura. Chitarre, voce, synths di Leonardo Falasco. Batteria e voci: Daniele Capuzzi.

Hermes:

Produzione a cura di Leonardo Falasco. Registrazioni presso Ma_aB studios. Mix e master di Federico Altamura. Chitarre, voce, synths di Leonardo Falasco. Batteria e seconde voci: Daniele Capuzzi.

Segui Confini e ascolta Chi salverà Hermes? attraverso gli spazi ufficiali:

FB: https://www.facebook.com/confini.music
IG: https://www.instagram.com/confini.music/?utm_medium=copy_link
YT: https://www.youtube.com/channel/UC6xIfLfqnN-zAJdE53jBLeQ
Spotify: https://open.spotify.com/artist/2LlVDH4DhaxC1KNEs62Gjs?si=QPbZtmKvTsqphkyaLQWjsw

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
By |2022-01-18T07:58:05+00:00Gennaio 18th, 2022|Brand New Rock, Rock News|