Diamanti senza volto

Sensazionale uscita per Bluebelldisc Music, in occasione dell’ ultimo record store day, la storica etichetta meneghina, rilascia “Diamanti Senza Volto”. Un E.P. composto da cinque brani dei Corvi, celebre combo protagonista dell’ epoca d’oro del beat italiano.

Limitato a 100 copie numerate a mano il prezioso quarantacinque giri contiene cinque brani incisi tra il sessantasette ed il sessantotto. Queste canzoni forse non avranno incontrato la stessa fortuna dell’ indimenticabile “Un Ragazzo Di Strada”, adattamento italiano di “I Ain’t No Miracle Worker” della band garage rock dei Brogues. Ma sicuramente restano altrettanto suggestive.

Datemi Un Biglietto D’Aereo” rivisita l’ indimenticabile successo “The Letter” dei Box Tops di Alex Chilton. Ne mantiene il ritmo sanguigno e l’ anima barfly che l’ hanno resa famosa e che hanno influenzato interi movimenti a musicali nelle decadi a venire.

Nemmeno una lacrima” è una composizione che nonostante il cantato in italiano evoca il mood sviscerato qualche anno prima dai riuscitissimi episodi di Stones e Beatles assieme alle grandi orchestre sinfoniche.

Un Uomo Piange Solo Per Amore” forse è la ballata più “italiana” del lotto. Ma assolutamente pervasa da uno spirito nero che in quegli anni era cifra costante di tanti complessi innamorati del rhythm and blues a stelle e strisce.

Bambolina” originale riproposizione di “Any Day Now” di Burt Bacharach, celebre in Italia nella versione di Mal dei Primitives, viene resa qui con una cifra stilistica immediatamente riconoscibile.

Questo è Giusto” è un adattamento di “Morning Dew” di Bonnie Dobson, entrata nell’ immaginario collettivo come presenza fissa nelle scalette dei Grateful Dead. Ancora una volta nonostante il materiale non sia autografo è impossibile non percepire tutta la personalità della band di Parma.

Beat che oggi forse chiameremmo garage, la sapiente cura nella scelta di brani e negli arrangiamenti. Assolutamente un pezzo immancabile per la vostra collezione, istantanea di un tempo che non c’è più ma rimane assolutamente indimenticabile.

Lester Greenowski

Maggiori info ed approfondimenti su Diamanti senza Volto:

https://www.bluebelldiscmusic.it/

https://www.icorvi.info/

Recommended Posts