Michele Vasi'S Project

Michele Vasi’S Project è un progetto musicale nato su iniziativa di Michele Vasi, militante nel metal sperimentale in tutte le sue sfaccettature. L’idea di base è quella di un gruppo melodic metal con voce femminile che abbraccia influenze prog e orchestrali. La loro musica affonda le radici nelle atmosfere horror, rendendo il loro spettacolo una performance a 360°.

Oggi la band, dopo alcuni contenuti pubblicati attraverso gli spazi social, e la pubblicazione dei primi due video dal titolo ‘Beyond The Truth (Smile And Say Hi!), e Stige, rende diponibile il terzo capitolo estratto dal concept. Si tratta di Babayaga anch’esso contenuto nell’opera “The Salem’s Gates” disponibile attraverso Volcano Records & Promotion.

 

Il brano utilizza la figura di Babayaga

strega della mitologia russa come veicolo per cogliere un messaggio di vita quotidiana, ovvero vivere ponendosi domande e studiando per concetti piuttosto che per nozioni.

Secondo alcuni testi infatti, Babayaga è una strega che vive in una casa in mezzo ai boschi, sorretta da una zampa di gallina. Tutte le volte che qualcuno si trova nel suo territorio è spacciato, a meno che la preda dimostri di essere attratta dal desiderio di conoscenza vivendo attivamente la vita.

Il messaggio dunque può essere interpretato con una chiave di lettura sociale. In questo caso la strega si dimostra di aiuto aprendo un passaggio che il protagonista (metaforicamente l’ascoltatore) dovrà percorrere giungendo al brano successivo.

 

Il brano può essere suddiviso in più sezioni che rappresentano questo viaggio dell’ascoltatore.

Nella prima parte la preda si trova avvolta da un senso di claustrofobia e non riesce a scappare, delirando all’interno di una strada senza uscita, ovvero il bosco. La preda pensa di aver trovato la via di fuga ma si accorge ben presto che non è così.

Successivamente questa trova un lago e cerca di nuotare fino la sponda opposta, Babayaga pensa: “bravo sei caparbio ma è tutto inutile, non scapperai”. E’ la parte centrale del brano.

Babayaga ribadisce che da li non sfuggirà. La preda ha perso i sensi e sta per affogare, la strega riscatena la tempesta per portarla a riva e imprigionarla. Sarà il brano chiave del disco dal momento che su di esso vi è plasmato il videoclip.

La figura vestita di nero nel video è una sorta di guida, come Virgilio per Dante e anche in questo caso è positiva, anche se non sembra, perchè in qualche modo cerca di preparare il protagonista al pericolo.

Tutti i video estratti da The Salem’s Gates sono dei veri e propri cortometraggi che compongono un unico filo conduttore. Guarda ora Babayaga

 


Musicisti presenti nel brano:

Irene Petitto – Singer, Author
Enrico Ricci – Bass
Michele Vioni – Guitar
Michele Vasi – Guitar, Author, Growl and Scream
Claudio Tirincanti – Drum


Musicisti featuring e credits

Simone Scocchera, Stephan Fortè, Daniel Martino, Antonio Patanè, Alessandro Liccardo, Miriam Granatiello, Silvia Pistolesi, Alessandro Mazzoni, Alessio Cianciosi, Anna Naima Menineschi, Gabriele Ravaglia.

 

Michele Vasi’s Project

MVP sta per Michele Vasi’s Project. Tuttavia non parliamo necessariamente di un progetto solista. Infatti il nome prende in esame la storia di tutto il disco che coinvolge principalmente il protagonista che si avvale di figure o situazioni fantasy/mitologiche con lo scopo di comunicare con l’ascoltatore.

Narra in questo modo, con un linguaggio criptico, fatti di vita quotidiana che possono coinvolgere ognuno di noi. (Intimità, insuccessi, risalite, obblighi dettati dalle situazioni ecc.) Oltre alla musica vi sarà anche una componente visiva che verrà proiettata durante gli show del progetto.


MVP Line-up:

Irene Petitto – Singer
Enrico Ricci – Bass
Michele Vioni – Guitar
Michele Vasi – Guitar, Growl and Scream
Claudio Tirincanti – Drum.


Rimani sempre aggiornato attraverso gli spazi social:

Michele Vasi (Guitar)
https://www.facebook.com/michele.vasi
https://www.instagram.com/michelevasi/

MVP
https://linktr.ee/MvpOfficialBand

Recommended Posts