Hell & Then

Hell & Then, la glam/hard-rock band italiana è felice di annunciare la pubblicazione di “Relentless Resistance“, nuovo EP disponibile ora in tutti i digital stores in collaborazione con Superbia Music. Il nuovo lavoro di quattro brani è stato prodotto da Giovanni Rosellini presso gli Undergrind Records Studios. La band ha inoltre pubblicato un nuovo video tratto dal singolo “Burden On Me“.

 

Ecco il commento di Hell & Then

“Cosa significa ‘Relentless Resistance’? Per noi è una cosa molto soggettiva, i brani che abbiamo incluso in questo nostro primo EP gravitano intorno a questo concept cercando di coglierne, per quanto possibile, le sfaccettature. Possiamo parlare di una resistenza emotiva, come tentativo di superare la sensazione di aver perso qualcosa o qualcuno. Anche perché no, dando sfogo alle proprie emozioni (‘Curtains Close’).

 Oppure possiamo intendere questa resistenza come il tentativo di continuare e magari ridare nuova linfa a dei generi musicali. Nel caso l’hard rock ed il glam metal, che si trovano in questo momento in un periodo di difficoltà soprattutto nel nostro Paese. Non poteva poi mancare nel nostro EP d’esordio un brano come ‘Wild Hot Night’ il cui testo lascia adito a pochi fraintendimenti.

Come tradizione glam vuole, di tanto in tanto si deve parlare di amore “selvatico”. L’ultimo singolo che va a completare questo primo lavoro e di cui abbiamo girato anche un official video è ‘Burden On Me’. Una power ballad che parla di come ognuno di noi si porti spesso dentro un dolore ed un senso di disagio a cui solo con la nostra stessa forza possiamo opporre resistenza per non farci trascinare giù.

 

Il video di Burden On Me

“Nel video abbiamo cercato di rappresentare questa idea attraverso la metafora del doppio – continuano Hell & Then – questo demone che portiamo dentro ha le nostre sembianze. E in questa metafora lo specchio che poi viene frantumato nel video (e che torna nell’artwork dell’EP) assume una doppia valenza. In un primo momento assolve la funzione di strumento di riflessione per riconoscere il demone che ci affligge.

Diventa poi il simbolo del tentativo di resistergli e di liberarsene quando viene frantumato. ‘Relentless Resistance’ è un pò il nostro biglietto da visita e ci auguriamo che ascoltandolo risulti evidente tutto l’impegno che abbiamo messo in questi primi brani. Le band che hanno influenzato il nostro lavoro e che tutt’ora ci ispirano sono tutte le band Hair e Glam degli anni 80. Per citarne solo alcuni: Whitesnake, Winger, Danger Danger, Motley Crue, Skid Row ma anche la scena contemporanea e nord europea, gli H.E.A.T.,i Reckless Love. Ed ancora Hardcore Superstar, gli italiani Hell In The Club, Speed Stroke o Lionville. Per quanto riguarda il nostro futuro, stiamo già lavorando a nuovo materiale e nel frattempo ci auguriamo di poter portare ‘Relentless Resistance’ su più palchi possibili”.

 

Segui Hell & Then attraverso gli spazi social

 

FB: https://www.facebook.com/hellandthen/
https://www.instagram.com/hellandthen/?utm_medium=copy_link
https://www.instagram.com/superbiamusic/

Recommended Posts