Bob Dylan

Le lettere d’amore che Bob Dylan scrisse alla fidanzata del liceo sono state vendute all’asta per ben 669.875 dollari (oltre 670mila euro). Lei le ha conservate per oltre 60 anni.  Il lotto consiste in 42 lettere scritte da Dylan – all’epoca Robert Zimmerman – alla sua fidanzata del liceo, Barbara Ann Hewitt. Si tratta di ben 150 pagine compilate dal giovane musicista e futuro premio Nobel.

 

Il giovane Bob Dylan sognava già di vendere milioni di dischi

L’archivio senza precedenti è stato venduto da RR Auction, una casa d’aste di Boston specializzata in cimeli unici. Nel 1958, riferiscono i media americani, Zimmerman sognava già di cambiare nome e di vendere un milione di dischi. Aspirazioni che condivideva con la Hewitt nelle sue lettere.
Scriveva di prepararsi per il talent show locale, condivideva brevi brani di poesia e professava continuamente il suo affetto per Hewitt.
Secondo la casa d’aste, la fidanzata del musicista, nata nel 1941, si stabilì con la famiglia a Hibbing, nel Minnesota, nei primi anni dell’adolescenza. Ed è lì che poi incontrò Dylan durante una lezione di storia al liceo.

 

Il primo appuntamento della coppia risale alla vigilia di Capodanno del 1957.

I due si scambiarono lettere almeno fino alla fine del 1959. Secondo la casa d’aste, le lettere di Dylan alla Hewitt sono rimaste in suo possesso fino alla morte della donna, avvenuta nel 2020.

Scopri news e curiosità sull’artista attraverso il sito ufficiale:
https://www.bobdylan.com/

 

(Fonte: ANSA)

Recommended Posts