Irish Caravan

Irish Caravan è il nuovo disco dei Meneguinness disponibile in streaming e in digital download da oggi 25 Novembre attraverso Maninalto! Il disco è fortemenre ispirato alla musica tradizionale irlandese, ne abbiamo avuto un’anticipazione recente con il singolo “Night Of The Banshee”.

Saliamo dunque a bordo della carovana gypsy con I Meneguinness. Zaino in spalla e sguardo verso il futuro. Ed è proprio con la title track che si apre la nostra esperienza di ascolto. Una classica ballad irlandese in cui possiamo sentire i profumi di una terra lontana eppure così vicina. La festa è dietro l’angolo insieme all’insana follia che porta con sè. Un pezzo strumentale che ci conduce nel vortice dell’intero disco.

I Meneguinness raccontano le loro storie con fisarmoniche, tastiere, violini, flauti e trombe. Perfetti per dipingere le atmosfere horror delle leggende piene di folklore. Ad esempio come in “Night Of The Banshee”.

Arriva poi la romantica e nostalgica “Ramelton”. Il suo giro di valzer avvolge l’ ascoltatore in un tempo passato attraverso il ricordo di qualcosa ormai lontano. Roba forte per noi irriducibili romantici! A bordo di questo carrozzone un pò zingaresco e molto variopinto, il finale di “October Sea” ci sorprende sulla coda di una rock ballad danzante con un retrogusto alla Bob Dylan.

“Runaway” invece vogliamo farvela scoprire da soli, una versione ricca di sperimentazioni sonore da parte dei Meneguinness. Ma non è l’unica cover presente in Irish Caravan. Infatti troviamo un altro meraviglioso esperimento contenuto nel disco. Con “Mo Ghile Mear” la band realizza il sogno di cantare in gaelico irlandese. Prende vita così la loro personale interpretazione di un celebre testo tradizionale.

Arriva dunque il momento di una rievocazione storica particolarissima. Ricordate l’eroica lotta della XV brigata contro l’esercito franchista? la band trasforma la lotta in una festa con un tripudio di violini, tromba, fisarmonica e ukulele.

Se avete ancora voglia di ballare basta scorrere fino alla traccia numero 8  “O’ Connor Gun”. Il brano ricorda un pò I vecchi dischi di Johnny Cash con quel colore in più dato dal banjo e dal violino. L’Irlanda è uno dei posti più cari alla band, tanto da portare alla luce non solo le antiche tradizioni e la storia di quelle terre, ma anche I brani legati ad esse. “Spancil Hill” è il testo più drammatico di Irish Caravan, a tratti disperato e pieno di malinconia.

Stessa drammaticità arriva con l’ultimo brano. Dopo aver ascoltato le sonorità più giocose di “Castle Kelly”, torniamo al racconto più crudo e pieno di Pathos con “Desaparecido”. La fisarmonica qui fa da padrona unendosi alla disperazione della tromba che ben descrive il tema del brano. Il nostro ascolto non può che finire con un velo di speranza che seppur lontana chiude il sipario su questa bellissima rappresentazione portata in scena dai Meneguinness.

Ecco la tracklist di “Irish Caravan”

Irish Caravan

Night Of The Banshee

Ramelton

October Sea

Runaway

Mo Ghile Mear

Viva La Quince Brigada

O’Connor Gun

Spancil Hill

Castle Kelly

Desaparecido.

Meneguinness Online

Facebook: https://www.facebook.com/MeneGuinness

https://www.youtube.com/user/MeneGuinness/featured

Leggi anche la nostra intervista QUI

Recommended Posts