40 anni dei Toto alla Royal Albert Hall

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” overlay_color=”” overlay_opacity=”0.5″ video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”20px” padding_right=”” padding_bottom=”20px” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” hover_type=”none” link=”” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding=”” dimension_margin=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text]

“40 Trips Around the Sun Tour”
01 Aprile 2018, Royal Albert Hall, London (UK)
I Toto hanno pubblicato 14 album in studio, 10 dal vivo e 8 raccolte, ed individualmente hanno collaborato ad una infinità di progetti con artisti di fama mondiale.
Probabilmente festeggiare 40 anni di carriera è già di per sé un grande avvenimento. Sicuramente festeggiarli insieme al pubblico della Royal Albert Hall di Londra lo ha reso un evento davvero unico.
Noi italiani non siamo abituati alla calma e alla compostezza degli inglesi. Arrivando al teatro non ci sono state file, ognuno al proprio ingresso, con la poltrona assegnata, un solo controllo delle borse e le porte che si sono aperte precise, all’orario prestabilito. Entrando tra i primi è stato emozionante godere della vista di questo teatro, bello, elegante, grande, colorato, vivo…sembrava di respirare un po’ di storia della musica.
Le persone hanno piano piano preso posto, quasi tutti con un bel bicchiere di birra in mano, fino riempire tutte le poltrone, seduti compostamente. Platea e tribune a circondare il palco illuminato come in un grande abbraccio.
Non serve precisare che gli artisti sono saliti sul palco con due soli minuti di ritardo. Ed è partito un boato ed un applauso forte e spontaneo, che li ha ammutoliti per un attimo.
La prima canzone è stata “Alone” il primo singolo tratto dal loro nuovo album. Ma è con la seconda, la storica “Hold the Line” che finalmente il pubblico si è alzato tutto in piedi ed ha cantato in coro ogni strofa.
Allora questi inglesi ce l’hanno un’anima!!! Si, ma finita la canzone…diligentemente tutti a sedere di nuovo! Fino alla canzone successiva che ha trascinato i presenti sull’onda dei ricordi.
Poi è iniziata la festa, e gli scherzi, e gli aneddoti…!
La formazione originale, composta ai tempi della high school da Steve Lukather (chitarra e voce), David Paich (pianoforte) e Steve Porcaro (tastiere), con l’aggiunta dopo pochi anni della voce Joseph Williams, ha ringraziato tutti i presenti per aver voluto festeggiare la Pasqua con loro. Ma hanno anche fatto capire quanto fosse speciale ed emozionante essere proprio su quel palco dello storico auditorium. Steve ha raccontato che da piccolo abitava proprio poche vie accanto, e che il suo sogno era sempre stato quello di esibirsi qui.
Lo show si è trasformato in una festa tra amici, in cui ogni canzone è stata ricordata anche solo con poche note, o semplicemente spiegata nei significati nascosti, che solo gli artisti potevano conoscere. David Paich ha potuto gioiosamente cambiare cappello ogni poche canzoni. Sono stati raccontati retroscena dei primi faticosi anni, sono state eseguite canzoni mai proposte dal vivo, come “Miss Sun” e “No Love”.
Le hit “English Eyes” e “Jack to the Bone” si sono alternate alla nuova “Spanish Sea”.
Le collaborazioni e le amicizie artistiche ci hanno permesso di ascoltare delle bellissime cover di “Human Nature” (di Michael Jackson, ma scritta appunto da David Paich) e di “While My Guitar Gently Weeps” (dei Beatles, che hanno segnato la carriera di Steve Lukather)
E poi ancora “Holyanna” e “Dune” dalla colonna sonora del film omonimo, e altre forse meno famose ma sempre molto intense. Soprattutto per i bellissimi assoli di tutti gli 8 elementi presenti sul palco.
La frenesia delle percussioni di Lenny Castro, l’intenso sassofono di Warren Ham, anche loro presenze storiche della band. Senza però nulla togliere ai due nuovi componenti: Shem von Schroeck al basso e Shannon Forrest alla batteria. La sintonia sul palco dell’auditorium è stata tangibile e fantastica, per più di 2 ore e mezzo, ininterrotte.
Emozioni, energia, intensità sempre presenti, ma che hanno dominato con le classiche hit “Lea”, “Rosanna”, Georgy Porgy”, “Stop Loving You”, “Angela” e la tanto attesa “Africa”. Acustica ineccepibile della location e capacità tecnica di altissima qualità, a garanzia di una serata indimenticabile.
E l’ultima canzone è stata “The road goes on”, quasi a voler dire: «Si ok, sono passati 40 anni, ma siamo sempre qui e non è ancora finita!»
Nota particolare: tra tutto il pubblico ci saranno stati si e no una ventina di persone che riprendevano o facevano foto, tutto il resto delle persone si è goduto questo fantastico spettacolo senza alcuna distrazione. Qualcosa da imparare da questi inglesi in fondo c’è!
Ed una ultima curiosità: è stato il compianto Jeff Porcaro a dare al gruppo il nome del cane di Doroty, del Mago di Oz!
«Che cosa vuol dire essere il più grande chitarrista della terra? Andate a chiedere a Steve Lukather.»
(Cit.Eddie Van Halen)

[/fusion_text][fusion_postslider layout=”attachments” excerpt=”35″ category=”” limit=”15″ lightbox=”yes” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” /][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Rock My Life 1st Anniversary

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” overlay_color=”” overlay_opacity=”0.5″ video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” padding_top=”” padding_bottom=”” padding_left=”” padding_right=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” center_content=”no” last=”no” min_height=”” hover_type=”none” link=””][fusion_text]

E’ già passato un’anno dalla nostra uscita sul web, e abbiamo deciso di festeggiare alla grande questa ricorrenza con il “Rock My Life 1st Anniversary”.
A farci compagnia due supergruppi, professionisti di tutto rispetto nel settore.

I Junkie Dildoz, amici ormai dall’inizio di questo percorso. Eclettica e potentissima band fiorentina, che ci ha regalato tante gioie con i loro live pieni di energia. Questa è “Loud Town” cavallo di battaglia, e uno dei nostri pezzi preferiti di questo fantastico gruppo:

[/fusion_text][fusion_youtube id=”https://youtu.be/KrUVZQ28IjY” width=”1280″ height=”720″ autoplay=”false” api_params=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” /][fusion_separator style_type=”none” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” sep_color=”rgba(224,222,222,0)” top_margin=”20″ bottom_margin=”” border_size=”” icon=”” icon_circle=”” icon_circle_color=”” width=”” alignment=”center” /][fusion_text]

I Drive Me Dead, eccellenti ospiti nel primo giorno del “Rock My Life Festival 2017”. Ci hanno colpito talmente tanto per la loro serietà e professionalità, ma soprattutto perché sono bravi, decisamente bravi. Il 3 febbraio uscirà il loro primo album, “Who’s The Monster?” dal quale è estratto il video “Freak”:

[/fusion_text][fusion_youtube id=”https://youtu.be/mn8nn8ViYR4″ width=”1280″ height=”720″ autoplay=”false” api_params=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” /][fusion_separator style_type=”none” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” sep_color=”rgba(224,222,222,0)” top_margin=”20″ bottom_margin=”” border_size=”” icon=”” icon_circle=”” icon_circle_color=”” width=”” alignment=”center” /][fusion_text]

[/fusion_text][fusion_text]

EVENTO FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/1862724963769443/

[/fusion_text][fusion_separator style_type=”none” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” sep_color=”rgba(224,222,222,0)” top_margin=”20″ bottom_margin=”” border_size=”” icon=”” icon_circle=”” icon_circle_color=”” width=”” alignment=”center” /][fusion_youtube id=”https://www.youtube.com/watch?v=8fxnAZXX8aQ&feature=youtu.be” width=”1280″ height=”720″ autoplay=”false” api_params=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” /][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

I Def Leppard festeggiano i 30 anni di “Hysteria”

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” overlay_color=”” overlay_opacity=”0.5″ video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” padding_top=”” padding_bottom=”” padding_left=”” padding_right=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” center_content=”no” last=”no” min_height=”” hover_type=”none” link=””][fusion_text]

I Def Leppard hanno condiviso un’anteprima video in occasione del trentesimo anniversario di “Hysteria”, famosissimo album del 1987. A partire dal 4 agosto, la band britannica distribuirà un’edizione remasterizzata in vari pacchetti ( 7-disc Super Deluxe Edition, 3CD Deluxe Version, 1CD Vanilla Version, 2-LP Black Vinyl Version e un’edizione limitata 2-LP Colored Vinyl Version)

Le ristampe includono B-side e brani dal vivo, oltre all’audio di “In The Round In Your Face (Live)” su CD per la prima volta. Tra le nuove versioni, la Super Deluxe Edition dispone di 5 CD / 2 DVD, inclusi quattro libri “Story Of”, un raccolta di foto di Ross Halfin, Tour Poster, e molto ancora, per tutti gli appasionati dei Def Leppard!

Joe Elliot, frontman della band, dice:

E’ difficile credere che siano trascorsi trent’anni dal rilascio di Hysteria. Per certi aspetti sembra davvero sia stato solo ieri. Perciò, per segnare questa pietra miliare, abbiamo voluto fare qualcosa di speciale per i nostri fan, e dare loro la versione definitiva dell’album, che incorpora tutti i ricordi e le tappe della nostra carriera. Speriamo che questo significhi tanto per voi, come per noi

Ecco la Tracklist completa:

CD One (Remastered ‘Hysteria’)

01. Women
02. Rocket
03. Animal
04. Love Bites
05. Pour Some Sugar On Me
06. Armageddon It
07. Gods Of War
08. Don’t Shoot Shotgun
09. Run Riot
10. Hysteria
11. Excitable
12. Love And Affection

CD Two

01. Tear It Down (B-side)
02. I Wanna Be Your Hero (Retro Active)
03. Ride Into The Sun (Retro Active)
04. Ring Of Fire (B-Side)
05. Women (Radio Edit)
06. Rocket (Lunar Mix) (Radio Edit)
07. Love Bites (Radio Edit)
08. Hysteria (Radio Edit)
09. Pour Some Sugar on Me (Radio Edit)
10. Armageddon It (Radio Edit)
11. Release Me (Stumpus Maximus)
12. Classic Album – Hysteria (BBC Radio Documentary)

CD Three

01. Rocket (The Lunar Mix – Extended Version) (B-Side)
02. Armageddon It (The Nuclear Mix) (12″ Single)
03. Animal (Extended Version)
04. Pour Some Sugar On Me (Extended Version)
05. Excitable (The Orgasmic Mix) (B-Side)
06. Rocket (Lunar Mix) (B-Side)
07. Rock Of Ages (Live) (B-Side)
08. Love And Affection (Live) (B-Side)
09. Billy’s Got A Gun (Live) (B-Side)

CD Four: ‘In The Round, In Your Face’ (Live)

01. Stagefright
02. Rock! Rock! (Till You Drop)
03. Women
04. Too Late For Love
05. Hysteria
06. Gods Of War
07. Die Hard The Hunter

CD Five: “In The Round, In Your Face” (Live)

01. Bringin’ On The Heartbreak
02. Foolin’
03. Armageddon It
04. Animal
05. Pour Some Sugar On Me
06. Phil Solo
07. Rock Of Ages
08. Photograph

DVD One

01. Rocket (Top Of The Pops)
02. Pour Some Sugar On Me (Top Of The Pops)
03. Animal (Top Of The Pops)
04. Pour Some Sugar On Me (Brit Awards)
05. Women (Promo Video)
06. Animal (Promo Video)
07. Pour Some Sugar On Me (Promo Video)
08. Pour Some Sugar On Me (U.S. Version Live)
09. Hysteria (Promo Video)
10. Love Bites (Promo Video)
11. Rocket (Promo Video)
12. Armageddon It (Live) (Promo Video)

DVD Two (‘Classic Albums’)

01. Introduction
02. Animal
03. Hysteria
04. Rocket
05. Love Bites
06. Pour Some Sugar On Me

Bonus Material

07. Initial Recordings Of Animal
08. Rick Gets Hysterical
09. Hysteria (Acoustic Performance)
10. Drumming – Return To The Status Quo
11. The Album According To Joe
12. Sugar Stripped Down
13. Pour Some Sugar On Me (Acoustic Performance)
14. Guitars, Guitars, Guitars
15. Windmill II And The Gods Of War
16. Mutt’s Vocals In The Mix
17. The Album Is Finally Released

[/fusion_text][fusion_youtube id=”https://www.youtube.com/watch?v=y8byUcrzTtw” width=”1280″ height=”720″ autoplay=”false” api_params=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” /][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]