Destrage – Nuovo album e cinque esclusivi appuntamenti in Italia

Destrage

Nuova musica e quindi nuovo tour per i Destrage, che torneranno con cinque concerti esclusivi nel nostro Paese il prossimo autunno. Si parte lunedì 31 ottobre dal Viper Theatre di Firenze per “Firenze Metal”. Proseguendo poi venerdì 11 novembre a Santeria Toscana 31 di Milano, sabato 12 al The Factory di Verona,  e venerdì 18 a Roma presso Largo Venue. Per concludere sabato 26 novembre al Vidia Club di Cesena (FC).

I biglietti sono disponibili in prevendita sui circuiti ufficiali TicketOne e Mailticket per Milano e Roma, su Boxerticket e TicketOne per Firenze, a breve su Dice per Verona, a breve su TicketOne e Dice per Cesena.

Destrage, l’esclusivo quartetto milanese. Secondo Metal Injection “esercita una vasta gamma di varietà stilistiche, quasi al limite di una classificazione avant-garde”. E incorpora elementi di “mathcore progressivo…alternativo e death metal”.

La band pubblicherà il nuovo disco “So Much. too much.”, il sesto della propria carriera ed il primo con 3DOT Recordings, il prossimo 16 settembre (pre-order).

 

Ecco il commento della band:

Siamo super entusiasti di annunciare il nostro nuovo album. Vogliamo ringraziare Periphery e 3DOT Recordings per aver lavorato con noi e per averci aiutato a portare queste canzoni alle masse. Quest’album è per tutte le persone che ci hanno supportato durante questi ultimi tre anni di nulla.

Che non hanno mai smesso di contattarci e di chiedere nuova musica. Voi siete la ragione per cui facciamo quello che facciamo. Non vediamo l’ora di condividere anche queste nuove canzoni dal vivo, siamo tornati!

La notizia dei nuovi dodici brani prodotti da Matteo “Ciube” Tabacco con il mix di Will Putney (A Day To Remember, Every Time I Die) arriva con l’uscita del nuovo singolo. Si tratta di “Everything Sucks And I Think I’m A Big Part of It”, accompagnato dal video.

Il chitarrista Matteo Di Gioia spiega che il brano è “un figlio della pandemia” e aggiunge che “Viene da un periodo molto noioso, è la sensazione di delusione, di essere lasciato solo e di essere deluso. È molto introspettivo ma è anche narcisistico. Nella società occidentalizzata pensiamo che tutto riguardi noi, quindi c’è un po’ di questo”.

Matt Halpern, co-fondatore di 3DOT Recordings e batterista dei Periphery, commenta sul nuovo lavoro:

Il nuovo album è sorprendentemente folle. I DESTRAGE sono tutti musicisti straordinari che lavorano costantemente al loro mestiere, quindi non sorprende che questo sia il risultato di tutto quel duro lavoro. Sono una band fortissima e quest’album distrugge.

I DESTRAGE sono:

Paolo Colavolpe (voce), Matteo Di Gioia (chitarra), Federico Paulovich (batteria) e Ralph Guido Salati (chitarra). Il quartetto milanese ha pubblicato cinque album: “The Chosen One” (2019), “A Means To No End” (2016), “Are You Kidding Me?” (2014), “The King Is Fat’n’Old” (2010) e “Urban Being” (2007).

Mike Portnoy ha scelto “The Chosen One” come uno dei suoi album preferiti dell’anno, Heavy Blog Is Heavy ha descritto la raccolta come “un bel pezzo di lavoro” e Metal Sucks ha detto “questi sono musicisti straordinari”. “SO MUCH. too much.” vede anche la partecipazione di Devin Townsend, nel brano “Private Party”.

www.destrage.com
www.facebook.com/destrage

www.instagram.com/destrage_official

 

Rock My Life presenta la Prima edizione del Rock in Park Open Air – resi ufficiali tutti i dettagli del festival

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” overlay_color=”” overlay_opacity=”0.5″ video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”20px” padding_right=”” padding_bottom=”20px” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” hover_type=”none” link=”” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding=”” dimension_margin=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text]

Sulla scia del successo delle passate nove edizioni e delle date itineranti il Rock In Park si presenta in una nuovissima inedita versione OPEN AIR.

L’ormai famoso festival milanese – arrivato alla sua decima edizione che si terrà, come d’abitudine, presso il Legend Club Milano, dall’11 Maggio al 17 Giugno – presenta, in collaborazione con Rock My Life e con il patrocinio della Pro Loco Grosseto, il Rock In Park Open Air nella suggestiva cornice della Cava di Roselle, a Grosseto, i prossimi 13, 14 e 15 Luglio.

A calcare il palco del nuovissimo festival arriverà il meglio della scena attuale rock e metal italiana:

Venerdì 13 Luglio vede come headliner i Destrage, reduci dal tour europeo con i Periphery e pronti per un nuovo tour americano accanto ai Protest The Hero. Sul palco anche i Wolf Theory, nuovissimo progetto milanese industrial rock nato dalle menti di ex Exilia e Mellowtoy.

Sabato 14 Luglio toccherà ai Finley scaldare l’atmosfera, la band proporrà i singoli di maggior successo assieme ai brani del loro ultimo album titolato “Armstrong” uscito ad Ottobre 2017. A precederli saranno i The Bastard Sons Of Dioniso i quali porteranno sul palco una scaletta che vanta, tra gli altri, anche pezzi dell’ultima fatica in studio “Cambogia” ed i RHumornero band nata nel 2005 dall’incontro di musicisti provenienti da diverse esperienze (Super B, Prozac+ e altri..) la quale ha fatto molto parlare di se negli ultimi anni.
Domenica 15 Luglio, a chiusura della kermesse musicale, ci saranno i livornesi Strana Officina, con il loro metal travolgente; promuoveranno le due uscite annunciate ad inizio 2018 assieme alla loro casa discografica: “The Faith” (2006) in versione totalmente remixata (una vera bomba!!!) e “Non Finirà Mai” Ep interamente in italiano, contenente brani inediti scritti nel 1994 assieme ad altri contenuti speciali. Sul palco saliranno anche i cremaschi Genus Ordinis Dei con all’attivo “Great Olden Dynasty”, album acclamato dagli addetti ai lavori, sia italiani che esteri, contenente il brano “Salem” featuring Cristina Scabbia, cantante dei Lacuna Coil. La band arriverà a Grosseto super carica dopo aver condiviso il palco con gli svedesi Dark Tranquillity, in Francia, ed i Suffocation, durante la data di chiusura della decima edizione del Rock In Park 2018 a Milano.

Specifiche e costi:
VEN 13.07.18 apertura porte ore 19 — prevendita € 10,00 — in cassa €12,00
DESTRAGE + WOLF THEORY
Let Them Fall
Hot Cherry
Moderntears
OAK

SAB 14.07.18 apertura porte ore 18 — prevendita € 12,00 — in cassa €15,00
FINLEY + THE BASTARD SONS OF DIONISO + RHUMORNERO
Junkie Dildoz
The Splitheads
Sick Boys Revue
Guglielmo Benz

DOM 15.07.18 apertura porte ore 18 — prevendita € 8,00 — in cassa €10,00
STRANA OFFICINA + GENUS ORDINIS DEI
Roots from Above
Diesanera
Coexistence
Crimson Thunder
Barbarossastrabe

ROCK IN PARK OPEN AIR 2018 – 3 days real rockers pass
Biglietto valido per i 3 gg + maglietta, sacca, portachiavi, pass laminato, adesivi, ingresso anticipato – prevendita €38,00

PREVENDITE DISPONIBILI A PARTIRE DALLE ORE 12.30 DI OGGI, 18 APRILE 2018, AL SEGUENTE LINK: http://www.mailticket.it/spettacolo/10373
Il Rock In Park Open Air si prospetta quindi un’esperienza a 360°!
Oltre a dell’ottima musica, i partecipanti, potranno godere di una rilassante area ristoro con griglia e birra fresca a volontà.
Il luogo è facilmente raggiungibile e vanta un ampio parcheggio.
Saranno presenti inoltre diversi stands con espositori locali e non.

[/fusion_text][fusion_imageframe image_id=”2250″ style_type=”none” stylecolor=”” hover_type=”none” bordersize=”” bordercolor=”” borderradius=”” align=”center” lightbox=”no” gallery_id=”” lightbox_image=”” alt=”” link=”” linktarget=”_self” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=””]http://www.rockmylife.it/wp-content/uploads/2018/04/locandina-festival.jpg[/fusion_imageframe][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]