“Flop Tour” di Salmo fa tappa a Bologna con una scaletta inedita

Flop Tour

Il Flop Tour di Salmo rarà tappa venerdì 25 novembre all’Unipol Arena di Bologna. Maurizio Pisciottu, 38 anni, pioniere della musica rap italiana, sarà accompagnato sul palco da Le Carie. La band è composta da Daniele Mungai aka Frenetik alla chitarra, Jacopo Volpe alla batteria, Marco Azara alla chitarra, Davide Pavanello aka Dade al basso e Riccardo Puddu aka Verano.

Lo spettacolo prevede momenti di crudo metal, djset, oltre a uno speciale momento acustico. Assisteremo al debutto per la prima volta live dei brani tratti da “Salmo Unplugged” uscito il 3 ottobre su Amazon Music Italia.  Le registrazioni di questa nuova tracklist unplugged risalgono a fine estate in Sardegna, con arrangiamenti nuovi. Sarà pubblicata anche in vinile dal 9 dicembre, disponibile in pre-order.

Flop Tour, la data di Bologna

La scaletta comprende i suoi brani più significativi oltre alle tracce dell’ultimo disco ‘Flop’. Disco che ha ottenuto oltre 240 milioni di streaming totale e certificato doppio disco di platino. L’album arriva a tre anni di distanza da ‘Playlist‘ (sei dischi di platino), e si posiziona al primo posto nella Top 10 Global Album Debuts. Si tratta della classifica dei dischi più ascoltati al mondo su Spotify nel weekend di uscita (1-3 ottobre).

A questi risultati internazionali si va ad aggiungere il debutto al primo posto per ‘Flop’ nella classifica Fimi degli album più venduti. Rimane saldo in classifica per tre settimane consecutive, Mentre ‘Kumite’ ha mantenuto la prima posizione nella classifica dei singoli per sette settimane. Salmo ha finora totalizzato oltre 2,8 miliardi di streaming totali, 63 dischi di platino e 40 dischi d’oro.

Lo Show

Per tutta la durata dello show si alternano sullo schermo immagini 3D e l’avatar dell’artista, disegnato da Alessandro Fele e Andrea Folino. Salmo si serve infatti anche dell’impiego di software di Intelligenza Artificiale. A fare da sfondo, ambientazioni e scenari a tratti apocalittici e distopici, di città in fiamme o ambienti desertici. (ANSA).

Segui Salmo attraverso gli spazi ufficiali:

FB: https://www.facebook.com/salmoofficial
IG: https://www.instagram.com/lebonwski/?hl=it
Ascolta Flop su Spotify: https://open.spotify.com/album/7DvK67C21i6go7olhjvLgT?si=mO0WRcGvRCatQJIeo5pdPQ

SELVANS: mini-tour invernale per l’acclamato compositore black metal/folk horror italiano

SELVANS

SELVANS, l’acclamato compositore black metal/folk horror italiano, ha annunciato un mini-tour invernale che toccherà Italia, Austria e Germania. SELVANS porta sul palco le sibilline atmosfere della sua ultima fatica in studio, il fortunato EP “Dark Italian Art”, pubblicato lo scorso anno tramite Avantgarde Music.

Quattro le date previste, alle quali parteciperanno anche i death-doom metaller toscani BURIAL. Di seguito i dettagli:

Mercoledì 7 Dicembre: Lupus In Fabula – Nimis (UD), Italia.
Evento Facebook

Giovedì 8 Dicembre: Rockhouse – Salisburgo, Austria.
Evento Facebook

Venerdì 9 Dicembre: De Mortem et Diabolum – Berlino, Germania.
Evento Facebook

Sabato 10 Dicembre: (Temporary) Hydro – Biella, Italia.
Evento Facebook

 

Il cantante/tastierista SELVANS

Fautore di un black/heavy metal con svariate influenze musicali provenienti dalla cultura musicale italiana, quali dark progressive, orchestrali, operistiche e con testi ed immagini connessi a racconti folk horror delle regioni italiane.

A tre anni di distanza dal secondo album “Faunalia”, alla fine del 2021 SELVANS rilascia l’EP-Manifesto “Dark Italian Art”. Con questa importante opera, il compositore conferma le influenze prog-rock e sinfoniche già introdotte nell’ultimo lavoro. (Feat. Goblin e Devil Doll come massima ispirazione), imprimendole definitivamente nel suo scenario folk-horror.

Sulla scia di grandi maestri dell’orrore e dell’assurdo in musica – su tutti Screamin’ Jay Hawkins e King Diamond – SELVANS offre uno spettacolo decadente e peculiare: attorniato da organi e sintetizzatori, il musicista tesse trame sonore che serpeggiano tra boschi e rovine di villaggi abbandonati e, giunte su un palco di fango e radici, si tramutano in rituali di magia popolare e filastrocche maledette.

 

Segui l’artista attraverso i social

bandcamp

Facebook

Web

NH3 annunciano le date del tour che celebra i 20 anni di vita della band!

NH3 tour

NH3 annunciano un nuovo tour, una serie di date che per un anno li porterà sui palchi di tutta Europa. Sin dagli inizi uno degli obiettivi della band di Pesaro è stato quello di portare la propria musica ovunque e proporre dei live coinvolgenti e carichi di energia.

I tanti fan conquistati in Europa sono dimostrazione del fatto che questa band è riuscita nel proprio intento. Due decadi on the road non sono da tutti e i ragazzi vogliono festeggiare questo traguardo importante insieme al pubblico e agli amici incontrati sopra e sotto al palco.

Ma ogni compleanno che si rispetti merita una torta degna di una festa. Così gli NH3 annunciano anche l’uscita di un nuovo incredibile singolo, prodotto in studio con la collaborazione di Simo Perini, musicista impegnato per anni in numerosi progetti punk oltreoceano come This is A Standoff, Guttermouth eBloody Beetroots, tra i tanti.

GUARDA IL VIDEO: “Waiting Room” (Fugazi) feat. Chris #2 (Anti-Flag)

NH3 commentano:

“Il tour che toccherà le principali città della Germania e i club storici, è atto a celebrare i nostri vent’anni come band. Non ci limiteremo a presentare quindi il singolo e i brani dell’ultimo album “Superhero”. Ma attraverso uno show vibrante e coinvolgente riproporremo anche vecchi successi del recente passato.”

 

XX YEARS TOUR è in collaborazione con Make a Dream e Spider Promotion. Ecco le date.

Ven 9 Dicembre – SONIC BALLROOM – Cologne (Germany).

Sab 10 Dicembre – STRUWELPETERS – Kronach (Germany).

Ven 27 Gennaio – ALTE HACKEREI – Karlsruhe (Germany).

Sab 28 Gennaio – BLAUES PFERD FESTIVAL – Bern (Switzerland).

Ven 10 Febbraio – KREATIVFABRIK – Wiesbaden (Germany).

Sab 11 Febbraio – CAFE TAKTLO – Glachau (Germany).

Ven 3 Marzo – HAFENKLANG – Hamburg (Germany).

Sab 4 Marzo – CLASH – Berlin (Germany).

Ven 24 Marzo – LUX – Hannover (Germany).

Sab 25 Marzo – DRUCKLUFT – Oberhausen (Germany).

Ven 28 Aprile – KOPF & KRAGEN – Fürth (Germany).

Sab 29 Aprile – ROCKSHICHT – Viersen (Germany).

 

Link NH3

www.facebook.com/nh3skacoreband
www.youtube.com/nh3skacore
www.instagram.com/nh3skacore

 

Destrage – Nuovo album e cinque esclusivi appuntamenti in Italia

Destrage

Nuova musica e quindi nuovo tour per i Destrage, che torneranno con cinque concerti esclusivi nel nostro Paese il prossimo autunno. Si parte lunedì 31 ottobre dal Viper Theatre di Firenze per “Firenze Metal”. Proseguendo poi venerdì 11 novembre a Santeria Toscana 31 di Milano, sabato 12 al The Factory di Verona,  e venerdì 18 a Roma presso Largo Venue. Per concludere sabato 26 novembre al Vidia Club di Cesena (FC).

I biglietti sono disponibili in prevendita sui circuiti ufficiali TicketOne e Mailticket per Milano e Roma, su Boxerticket e TicketOne per Firenze, a breve su Dice per Verona, a breve su TicketOne e Dice per Cesena.

Destrage, l’esclusivo quartetto milanese. Secondo Metal Injection “esercita una vasta gamma di varietà stilistiche, quasi al limite di una classificazione avant-garde”. E incorpora elementi di “mathcore progressivo…alternativo e death metal”.

La band pubblicherà il nuovo disco “So Much. too much.”, il sesto della propria carriera ed il primo con 3DOT Recordings, il prossimo 16 settembre (pre-order).

 

Ecco il commento della band:

Siamo super entusiasti di annunciare il nostro nuovo album. Vogliamo ringraziare Periphery e 3DOT Recordings per aver lavorato con noi e per averci aiutato a portare queste canzoni alle masse. Quest’album è per tutte le persone che ci hanno supportato durante questi ultimi tre anni di nulla.

Che non hanno mai smesso di contattarci e di chiedere nuova musica. Voi siete la ragione per cui facciamo quello che facciamo. Non vediamo l’ora di condividere anche queste nuove canzoni dal vivo, siamo tornati!

La notizia dei nuovi dodici brani prodotti da Matteo “Ciube” Tabacco con il mix di Will Putney (A Day To Remember, Every Time I Die) arriva con l’uscita del nuovo singolo. Si tratta di “Everything Sucks And I Think I’m A Big Part of It”, accompagnato dal video.

Il chitarrista Matteo Di Gioia spiega che il brano è “un figlio della pandemia” e aggiunge che “Viene da un periodo molto noioso, è la sensazione di delusione, di essere lasciato solo e di essere deluso. È molto introspettivo ma è anche narcisistico. Nella società occidentalizzata pensiamo che tutto riguardi noi, quindi c’è un po’ di questo”.

Matt Halpern, co-fondatore di 3DOT Recordings e batterista dei Periphery, commenta sul nuovo lavoro:

Il nuovo album è sorprendentemente folle. I DESTRAGE sono tutti musicisti straordinari che lavorano costantemente al loro mestiere, quindi non sorprende che questo sia il risultato di tutto quel duro lavoro. Sono una band fortissima e quest’album distrugge.

I DESTRAGE sono:

Paolo Colavolpe (voce), Matteo Di Gioia (chitarra), Federico Paulovich (batteria) e Ralph Guido Salati (chitarra). Il quartetto milanese ha pubblicato cinque album: “The Chosen One” (2019), “A Means To No End” (2016), “Are You Kidding Me?” (2014), “The King Is Fat’n’Old” (2010) e “Urban Being” (2007).

Mike Portnoy ha scelto “The Chosen One” come uno dei suoi album preferiti dell’anno, Heavy Blog Is Heavy ha descritto la raccolta come “un bel pezzo di lavoro” e Metal Sucks ha detto “questi sono musicisti straordinari”. “SO MUCH. too much.” vede anche la partecipazione di Devin Townsend, nel brano “Private Party”.

www.destrage.com
www.facebook.com/destrage

www.instagram.com/destrage_official

 

Mortado, Rock My Life incontra GL Perotti che si racconta sulle nostre pagine

mortado

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” status=”published” publish_date=”” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=””

La band  Mortado prende vita nella prima metà del 2018, dall’idea di GL Perotti. Questi, insieme a Manuel Togni decide di iniziare una nuova avventura. In quel periodo Gianluca si era appena allontanato dagli Extrema per ragioni personali dopo un sodalizio artistico lungo 30 anni. Comincia così insieme a Manuel un nuovo capitolo musicale.

Togni infatti è conosciuto aver lavorato con artisti internazionali come Uli Jon Roth, Blaze Bayley, Kee Marcello, Doogie White. Noi abbiamo voluto conoscere meglio i progetti di questa band e i loro obiettivi per il futuro.

Ciao Gianluca, benvenuto sulle nostre pagine. Questa intervista arriva in un momento davvero fortunato per la musica live, finalmente si torna sul palco! A questo proposito so che la band è carichissima e si prospetta un’estate piena di concerti. Cosa puoi dirmi a riguardo?

Hail Rock my Life e ciao a tutti. Sì, penso proprio che non si aspettava altro che ripartire, specialmente con la musica dal vivo. I Mortado suoneranno il 10 di giugno allo Sheratan di Carpi, il 13 luglio al Luppolo in Rock e in apertura ai mitici Sodom al Rock and BoL in quel di Bolotana.

Saremo inoltre il 27 agosto in Sardegna, la terra del “gigante” Ichnusa”. Nel frattempo, stiamo lavorando su altre possibili date più o meno programmate, anche importanti, in vista della stagione autunno/inverno. Appena sarà tutto stabilito, comunicheremo le novità attraverso i nostri social, che vi consiglio di seguire.

Mortado è un progetto relativamente recente, un album all’attivo e musicisti di alto livello. Dopo aver passato tanti anni con gli Extrema cosa ti ha spinto a ricominciare da capo con un’altra band? Che aspettative avevi?

In realtà, il nome stesso della band era nel mio cassetto personale dal ’90/91 circa, poiché in passato sono sempre stato un assiduo e costante appassionato di fumetti. Proprio in quel periodo, mi ero fissato su Tex Willer, e leggendolo mi è balzata l’attenzione sulla parte “occulta” delle sue avventure, il Mago Mortado.

Avendo in mente di mettere in piedi questo progetto alternativo già dai tempi di “The Seed of Foolishness”, ho colto al volo l’occasione una volta uscito dagli Extrema. Dopo circa sei mesi passati a riflettere sul da farsi, ho conosciuto Manuel Togni, il batterista, che ho chiamato dopo altri mesi di ostinata lontananza dall’ambiente musicale.

Ho iniziato le prime prove nel novembre del 2017, insieme al buon Steve Volta, il chitarrista di Pino Scotto, da anni amico mio e di Manuel. Pian pianino, abbiamo assestato la formazione, visto che Steve si è congedato pacificamente quasi subito per impegni musicali e personali.

In sequenza sono arrivati i cugini Franzè, prima Simone al basso poi Stefano alla chitarra. Non avevo nessuna aspettativa in particolare, tranne quella di tornare ad avere di nuovo un gruppo e mettere in piedi un album per andare a suonare davanti al pubblico.

Rupert The King ha avuto un grande successo ed è stato apprezzato sia dal pubblico che dagli addetti ai lavori. I Testi dei brani sono provocatori, estremamente critici nei confronti dei mass media e dei manipolatori. Quanto c’è di te in questo disco?

E’ un album sincero e ruspante, registrato in neanche cinque giorni di studio. Si possono sentire echi della vecchia scuola, ma il tutto è stato arrangiato in chiave moderna, diciamo. Questo è dovuto al fatto che quasi tutti gli accordi e i pezzi erano già nella mia personale memoria musicale.

Per esempio, il riff di “In the middle of the Night” giaceva nell’armadio dal 1990 e sapevo che un giorno sarebbe diventato un brano. Quindi, l’unica track ex novo è ”No escape”, mentre tutti gli altri arrivano dal passato, tra il 1990 circa e il 2016. Anche Manuel ha apportato due canzoni, “Secret Society” e”Venom” che hanno dato ulteriore colore al lavoro d’insieme.

Per i testi, ho seguito la mia evoluzione umana e spirituale, avendo sopratutto STUDIATO praticamente tutto da capo come manco fossi tornato a scuola. Ho capito negli ultimi quindici anni che il sistema, anche scolastico, è una programmazione dell’”essere umano incosciente”.

Non c’è più nemmeno il tempo di andare a “farsi una pisciatina”, viste le numerose ore di lavoro trascorse in fabbrica per sbarcare il lunario. Per questo motivo gli individui restano ignoranti, perché tendono a ignorare, vista la crudele manipolazione della routine quotidiana ad opera di chi manovra la società moderna.

Quindi, ritengo che potenzialmente nessuno sia stupido, ma soltanto pigro. In questo contesto è difficile dedicare tempo alla ricerca e per questo l’essere umano rimarrà sempre sotto scacco. Attenzione, perché la mossa finale, lo scacco Matto del “Nuovo Ordine Maiale (ordine mondiale n.d.r.)” è dietro l’angolo.

Il “complottista” è chi lo fa il complotto, non chi come me cerca costantemente la verità. Sfruttando quest’era, in cui, per la prima volta nella storia dell’umanità, è possibile avere a disposizione tutta l’informazione scolastica e accademica a “schiocco di dita”.

Come abbiamo detto, rimettersi in gioco con un nuovo gruppo dopo tanti anni spesso può essere difficile. Bisogna prendere le misure con i nuovi compagni di viaggio, come ti senti oggi con la famiglia Mortado? Cos’è che vi unisce di più?

Sono passati cinque anni dal momento in cui abbiamo iniziato a suonare in sala da Manuel “Rupert The King”. Abbiamo avuto un cambio di line up nel novembre 2019, quando è andato via Stefano Franzé ed è arrivato al suo posto Luca Ballabio. Ci sono stati, come in tutte le band e in tutte le famiglie che si rispettino, parecchi alti e bassi, blocco pandemia compreso. E’ dagli ostacoli che cresciamo o affondiamo.

Lo dico dall’alto dei miei trent’anni passati con la famiglia Extrema! Se devo proprio dire quello che penso e provo ora che sono esterno, io e Tommy abbiamo fatto una specie di miracolo a restare insieme. Con tutti gli alti e bassi vissuti, dal 1987 al 2017, la band per me è sacra ed è esattamente come una famiglia.

Se i membri non riescono più ad andare d’accordo, allora qualcuno, anche a malincuore, deve prendere una decisione per non far capitolare una situazione già magari compromessa. Dunque, quello che in un gruppo unisce, secondo me, è in primis l’amicizia, la sincerità e l’affetto che per mia fortuna ho trovato nella grande famiglia del “dio metallo”.

Tu Gianluca sei un musicista e un cantante riconosciuto come uno dei pochi che negli anni è sempre rimasto coerente e fedele a se stesso. Hai sempre portato avanti le tue idee ed il tuo modo di essere ad ogni costo. La tua personalità ti ha mai creato delle difficoltà nel tuo percorso da artista?

Grazie, per me è un gran complimento essere riconosciuto per la mia integrità artistica, umana e spirituale. I problemi che ho avuto e che ogni tanto continuo ad avere, riguardano l’argomento che hai toccato: il mio modo di essere. Anche se dentro di me sono ancora quel giovane ragazzo metallaro, bambino curioso e osservatore, sono maturato come essere senziente.

Rimango determinato in quello che faccio e in quello che penso attraverso il tempo vissuto su questo… “piano”. A 53 anni continuo a studiare ed evolvermi, senza lasciare nessuna porta chiusa. Ho sempre avuto una mentalità aperta fin dalla nascita e non mi stupisce più nulla, anzi, ora so di vivere in un posto magico.

La mia e la nostra esistenza non sono affatto frutto del caso o di un fottuto big bang. Il big bang e la relatività rimangono pur sempre teorie, non leggi fondamentali, come lo sono la prospettiva e il punto di fuga!

Dividi et impera è il loro motto e ogni tanto anch’io ci casco, quando pretendo che gli altri condividano il mio punto di vista. Perciò, torno al maestro Lao Tzu per meditare su yin e yang baby. Più spingi da una parte, più otterrai l’effetto opposto.

Parliamo ancora dei Mortado, oltre ad un’intensa attività live avete in programma dei nuovi brani? E’ tempo di tornare in studio? Con questa domanda ti ringrazio per la tua disponibilità e ti faccio un enorme in bocca al lupo per tutto quello che avete in programma. See you on stage!

E’ da novembre 2019 che ho in mente il titolo dell’album, la cover e anche il concept centrale dei testi. Per via della pandemia e del super blocco, mi sono rifiutato di scendere a compromessi con il sistema e le sue ingiuste regole, anche fuori legge da un certo punto di vista.

Ho scelto di stare fermo, nonostante ci siano già molte idee sotto il profilo musicale e il tempo necessario per portarle a termine in vista del famoso sblocco. Sono fatto così, se non ho vibrazione positiva addosso e quindi totale ispirazione, preferisco non agire.

La musica e’ e rimane per me arte, non una catena di montaggio nella quale mi siedo e giro i bulloni. Sono taoista da quando avevo 12 anni circa, perché ho praticato kung fu e arti marziali. Per questo aspetto i segnali del giusto momento per entrare in azione. Quando arrivano, li percepisco e li vedo, quindi non mi fermo finché l’obiettivo non è raggiunto.
Passo e chiudo e vi aspetto sotto il palco al più presto!
GL.

Segui Mortado attraverso gli spazi ufficiali:

FB: https://www.facebook.com/magomortado
IG: https://www.instagram.com/mortadoofficial/?hl=it

Lili Refrain: Al via il tour europeo, ecco tutte le date ufficiali

Lili Refrain

Lili Refrain, è la regina indiscussa della loop station, con seguito internazionale in constante crescita.
Sacerdotessa di rituali ancestrali e onirici, la sua musica è uno stargate che porta in dimensioni sovrannaturali e mistiche, ipnotizzando e cullando l’ascoltatore verso universi quasi non terrestri.

In occasione dell’uscita del nuovo album ‘Mana’ – quinto in carriera – disponibile in tutti i formati a partire dal 21 Aprile, la talentuosa solo artist dà il via al nuovo tour. In collaborazione con K2Music Management sarà prima in tour Europeo insieme a The Devil’s Trade e Forndom per poi intraprendere un giro di festival estivi internazionali. Da Hellfest, Roadburn, Dunk, AMFest e tutti i contenitori internazionali più rinomati.

Ovviamente non mancheranno molti appuntamenti italianiper Lili Refrain, area in cui l’artista ha seminato per anni nel circuito DYI convogliando una fanbase nutrita e fedelissima.

Di seguito le date confermate, molte altre in arrivo:

04.06 | Drizzly Grizzly | Gdansk, PL *
04.07 | Hydrozagadka | Warsaw, PL *
04.08 | Zascianek | Krakow, PL.
04.09 | Instant | Budapest, HU *
04.10 | Escape | Vienna, AT *
04.11 | Modra Vopice | Prague, CZ.
04.12 | Moritzbastei | Leipzig, DE *
04.13 | Cassiopeia | Berlin, DE *
04.14 | Stengade | Copenhagen, DK.
04.15 | MS Stubnitz | Hamburg, DE *
04.16 | Club Subway | Cologne, DE*
04.17 | Nef Des Dominicains | Guebwiller, FR.
04.21 | Roadburn Festival | Tilburg, NL
04.22 | Der Kult, Mannheim DE
04.23 | Trafo | Jena, DE.
04.29 | Ziggy | Torino, IT
05.13 | Centrale 66 | Modena, IT.
05.14 | Circolo Gagarin | Busto Arsizio, IT.
05.20 | Sonic Rites | Helsinki, FIN .
05.26 | Dunk! Festival | Ghent, BE
06.23 | Hellfest | Clisson, FR
06.26 | Rock in Bourlon | Bourlon ,FR.
07.09 | MammothFest, Hills of Akontisma.
08.15 | United Arts Festival | Gdansk, PL
08.19 | Fekete Zaj Festival | Budapest, HU
09.16 | Circolo Dev | Bologna, IT.
09.17 | Bocciodromo | Vicenza, IT.
09.18 | Bloom | Mezzago, IT.
09.29 | Largo Venue | Rome, IT.
10.07 | AMFest | Barcelona, ES.

+more to come
*supporting Devil’s Trade.

‘Mana’ sarà disponibile in tutti i formati su Subsound Records incluse tre differenti versioni in vinile, un lussuoso digipack e cassette in due diverse colorazioni. Nel frattempo il singolo ‘Mami Wata’ è disponibile in streaming qui: https://www.youtube.com/watch?v=AO3kg_b6GGk&ab_channel=LiliRefrain

Per informazioni su Lili Refrain

https://www.facebook.com/K2MUSICManagement/
https://www.facebook.com/lilirefrain
https://www.facebook.com/subsoundrecords

IN FLAMES annunciano il tour europeo

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” status=”published” publish_date=”” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_image_id=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”” margin_bottom=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text columns=”” column_min_width=”” column_spacing=”” rule_style=”default” rule_size=”” rule_color=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=””]

I giganti svedesi del metal IN FLAMES si preparano ad un lungpo tour europeo.

Lo scorso anno, il loro ultimo album “I The Mask” pubblicato su Nuclear Blast ha raggiunto ottime posizioni nelle classifiche, inclusa la #1 in Svezia e Austria e la #2 in Germania.

Ora, è arrivato il momento per la band di tornare ancora una volta sui nostri palchi come headliner nel 2020.
Oggi, gli IN FLAMES annunciano un lungo tour in Europa, maggiori informazioni sui gruppi di supporto saranno svelate a breve.
Il frontman Anders Fridén dice del tour:

“Jesterheads, siamo entusiasti di tornare in Europa e Regno Unito per la prima volta dopo più di un anno ad Aprile e Maggio. Iniziamo questo 2020 facendo headbanging insieme!”

Acquista i biglietti VIP per tutte le date qui: https://future-beat.com/artist.cfm?id=39011

IN FLAME TOUR:

25.04. UK Edinburgh – Liquid Room
26.04. UK Liverpool – O2 Academy 2
27.04. UK Sheffield – Leadmill
29.04. UK Bristol – Thekla
30.04. UK Wolverhampton – Steel Mill
01.05. UK Stoke – Sugarmill
02.05. UK London – Ulu
03.05. UK Brighton – Concorde 2
05.05. UK Southampton – Engine Rooms
06.05. FR Lille – Splendid
07.05. CH Lausanne – Les Docks
09.05. IT Padova – Hall
10.05. IT Rome – Orion
11.05. IT Milan – Live Club
12.05. SL Ljubijana – Katedrala Hall
13.05. CR Zagreb – Boogaloo
15.05. MC Skopje – MKC Dancing Hall
16.05. GR Thessaloniki – Principal Club
17.05. GR Athens – Gazi Music Hall
19.05. BL Sofia – Universiada Hall
20.05. SR Belgrade – SKC
22.05. HU Budapest – Barba Negra Track
23.05. SL Bratislava – MMC
24.05. CZ Prague – Mala Sportovni Hala
26.05. UA Kiev – Nau
27.05. BY Minsk – Prime Hall
29.05. LT Riga – Palladium
30.05. ET Tallinn – Helitehas
31.05. LI Vilnius – Loftas Club
03.06. PL Warsaw – Stodola

Altro su “I, The Mask”:

‘I Am Above’ OFFICIAL MUSIC VIDEO: https://youtu.be/4OkSsFsXLD8
‘This Is Our (House)’ OFFICIAL LYRIC VIDEO: https://youtu.be/ZoUgqwMX9oo
‘I, The Mask’ OFFICIAL LYRIC VIDEO: https://youtu.be/x0sujFluBlE
‘Burn’ OFFICIAL LYRIC VIDEO: https://youtu.be/bmOJxULhHsY

MAGGIORI INFO SU IN FLAMES

www.inflames.com
www.facebook.com/inflames/
https://www.instagram.com/inflames/
www.nuclearblast.de/inflames

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Beast in Black nominati ai “Music Moves Europe Talent Awards 2020”

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” status=”published” publish_date=”” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_image_id=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”” margin_bottom=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text columns=”” column_min_width=”” column_spacing=”” rule_style=”default” rule_size=”” rule_color=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=””]

A fine mese i Beast in Black inizieranno il tour europeo da headliner a supporto del loro secondo disco “From Hell With Love”, uscito l’8 febbraio su Nuclear Blast Records.
I concerti di Hanover (D), Tilburg (NL), Praga (CZ) e Budapest (H) sono già sold out!

La band inoltre è stata nominata ai ”Music Moves Europe Talent Awards 2020”. Potete Votate i Beast in Black: QUI.

I votanti potranno vincere così un viaggio all’ESNS (Eurosonic Festival) e al “Music Moves Europe Talent Awards” che si terrà a Groningen (NL) a gennaio 2020!

From Hell With Love- Track Listing

01. Cry Out For A Hero
02. From Hell With Love
03. Sweet True Lies
04. Repentless
05. Die By The Blade
06. Oceandeep
07. Unlimited Sin
08. True Believer
09. This Is War
10. Heart Of Steel
11. No Surrender
Bonus Tracks (solo DIGI e 2LP!)
12. Killed By Death (MOTÖRHEAD Cover)
13. No Easy Way Out (ROBERT TEPPER Cover)

Ancora una volta l’album è stato registrato nello studio personale di Anton,Il Sound Request Studio.
Fedeli al motto “squadra vincente non si cambia”, la copertina è realizzata da Roman Ismailov. Già autore degli artwork di “Berserker” e del primo lavoro di Kabanen con i BATTLE BEAST, “Steel” (2012).

“From Hell With Love” reca in sé tutto ciò che i fan di Anton hanno imparato ad amare. Una serie di brani dal ritmo incalzante come “Cry Out For A Hero” e “Repentless”.

Gli inni “Unlimited Sin” e “This Is War” e “Sweet True Lies” e la title track rappresentano al meglio la band.
C’è una cosa che tutte queste canzoni hanno in comune: ognuna di esse cattura l’ascoltatore con melodie irresistibili, entrandovi in testa, fin dal primo momento in cui l’ascolta.

I BEAST IN BLACK sono:

Yannis Papadopoulos | voce
Mate Molnar | basso
Atte Palokangas | batteria
Kasperi Heikkinen | chitarra
Anton Kabanen | chitarra, voce

http://www.beastinblack.com/
https://www.facebook.com/beastinblackofficial/
http://twitter.com/bib_band
http://instagram.com/bib_band
https://www.youtube.com/beastinblack
http://www.nuclearblast.de/beastinblack

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

DORO annuncia il nuovo singolo e video “Freunde Fürs Leben”

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” status=”published” publish_date=”” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_image_id=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”” margin_bottom=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text columns=”” column_min_width=”” column_spacing=”” rule_style=”default” rule_size=”” rule_color=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=””]

Dopo numerose esibizioni ai festival estivi, DORO si proietta verso un altro tour mondiale! Partendo con Russia e Stati Uniti, la band tornerà in Europa per alcuni concerti in Germania, Regno Unito, Svizzera, Olanda e Lussemburgo.

Impacchettato nel suo bagaglio c’è anche il nuovo video del singolo ‘Freunde Für´s Leben’ (Amici Per Sempre).

Una canzone molto amata dai fan e l’unica in tedesco sul suo ultimo doppio album di successo “Forever Warriors – Forever United”.

L’album è salito più in alto in classifica rispetto a qualsiasi altro album di DORO in Germania, raggiungendo la posizione #1 della classifica dei vinili e la #4 della classifica ufficiale tedesca!

“I fan adorano la canzone quanto me. Il video di Freunde Fürs Leben si è rivelato fantastico e offre diverse scene toccanti dei fan e con i fan. Volevo che questa canzone fosse il mio nuovo singolo e che il video diventasse esattamente com’è ora.”

I fan, che vorranno vedere DORO dal vivo (di nuovo) quest’anno potranno farlo nelle seguenti date!

IL TOUR

06.09. RU Sankt Petersburg – Club Zal
08.09. RU Moscow – Izvestia
10.09. RU Krasnodar – Arena
11.09. RU Rostov – Arena
13.09. RU Kaliningrad – Yantar Hall

13. – 18.10. USA Los Angeles, CA – MegaCruise
09.11. UK Camp HRH – Hard Rock Hell *SOLD OUT*

26.10. DE Düsseldorf – Mitsubishi Eletric Halle
08.11. UK Motherwell – Firestorm Rocks Festival
09.11. UK Great Yarmouth – Hard Rock Hell
11.11. LU Luxembourg – Den Atelier
12.11. CH Zürich – Komplex 457
15.11. D Radolfzell – Milchwerk
16.11. D Reutlingen – Stadthalle
17.11. D Mannheim – Maimarktclub
19.11. D Lübeck – Kulturwerft Gollan
20.11. D Wilhelmshaven – Pumpwerk
22.11. D Coesfeld – Fabrik
23.11. D Bonn – Brückenforum
24.11. NL Arnhem – Luxor

MAGGIORI INFO:

www.doromusic.com
www.facebook.com/doropeschofficial
www.nuclearblast.de/doro

Guarda il video di ‘Freunde Für’s Leben’ qui:

[/fusion_text][fusion_youtube id=”/kZ1e9AItu2w” alignment=”” width=”1280″ height=”720″ autoplay=”false” api_params=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” css_id=”” /][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Slayer – “The Final Campaign”, l’ultima parte del tour d’addio!

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” status=”published” publish_date=”” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_image_id=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”” margin_bottom=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text columns=”” column_min_width=”” column_spacing=”” rule_style=”default” rule_size=”” rule_color=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=””]

Sabato 2 novembre gli Slayer – Tom Araya/basso e voce, Kerry King/chitarra, Gary Holt/chitarra, e Paul Bostaph/batteria – inaugureranno “The Final Campaign”, la settima e ultima parte del loro tour d’addio.

Questo gran finale inizierà alla ExploreAsheville.com Arena di Asheville, NC, e vedrà la band dare definitivamente addio alle scene sabato 30 novembre al Los Angeles Forum.

Gli Slayer saranno accompagnati da PRIMUS, MINISTRY e PHILIP H. ANSELMO & THE ILLEGALS che propongono il repertorio dei PANTERA.

I biglietti saranno in vendita da venerdì 12 luglio; saranno disponibili anche pacchetti VIP in numero limitato su www.slayer.net.

“Se gli Slayer si ritirano, non ci sarà mai un rimpiazzo e non ci sarà mai più nessuno come loro”.

Phoenix New Times

Maggiori info:

Il “Final World Tour” degli Slayer è iniziato il 10 maggio 2018. La band ha suonato in più posti possibili per rendere più facile ai fan dire loro addio.

Dopo 18 mesi, il 30 novembre, la band avrà completato sette parti del tour, oltre a svariate partecipazioni ai maggiori festival estivi, esibendosi in oltre 140 show in 30 paesi e 40 Stati negli USA.

Il “Final World Tour” è stata una corsa selvaggia. Tre autisti, quattro camionisti e una crew di 32 persone in viaggio in tutto il mondo. Nella maggior parte dei concerti, i loro esperti di spettacoli pirotecnici utilizzano 160 libbre di propano e 10 litri di alcool isopropilico al 99%.

Il giornalista del Phoenix New Times scrive:

“i fuochi d’artificio potevano essere percepiti fino a 10 file dietro il pit”.

A Toronto, un fan irriducibile viene espulso dal concerto prima che gli Slayer salgano sul palco, saltando nel Lago Ontario e tornando a nuoto verso la venue.

Jay Cridlin del The Tampa Bay Times scrive:

“Cominciando con Repentless’, gli Slayer si lanciano nel loro set come un motoscafo veloce attraverso il fiume Stige, incitando un vizioso circle pit dal palco”.

Mentre Gary Graff dell’Oakland Press sottolinea che “10.000 fan hanno saltato la finale di ‘Game Of Thrones’ per rendere omaggio al pionieristico quartetto”.

“La pura fisicità del loro spettacolo è una qualcosa da vedere ed è l’ennesima indicazione che, anche se la band pare dire addio alle scene, lo fa all’apice, suonando al proprio meglio in assoluto”

Scrive Andy Lindquist su SF Sonic. Mentre Guy D’Astolfo di Youngtown Vindicator conclude il suo articolo così:

“Dopo l’ultima nota, Tom Araya rimane da solo, guarda la folla, come per imprimersi nella mente quel momento. Dopo un minuto o due, si avvicina al microfono e dice: ‘Mi mancherete ragazzi.’ Poi esce e le luci si accendono”.

Le ultime date sono le seguenti:

SLAYER con PRIMUS, MINISTRY, PHILIP H. ANSELMO & THE ILLEGALS
02.11. USA Asheville, NC – ExploreAsheville.com Arena
03.11. USA Raleigh, NC – PNC Arena
05.11. USA Salem, VA – Civic Center
06.11. USA Hershey, PA – Giant Center
08.11. USA Springfield, MA – MassMutual Center
09.11. USA New York, NY – Madison Square Garden
11.11. USA Louisville, KY – KFC Yum! Center
12.11. USA Columbus, OH – Nationwide Arena
14.11. USA Moline, IL – TaxSlayer Center
15.11. USA Sioux Falls, SD – Denny Sanford PREMIER Center
17.11. USA Fargo, ND – Fargodome
18.11. USA Omaha, NE – CHI Health Center
20.11. USA Colorado Springs, CO – Broadmooe World Arena
22.11. USA Billings, MT – Rimrock Auto Arena
24.11. USA Spokane, WA – Arena
26.11. USA Oakland, CA – Oracle Arena
27.11. USA Las Vegas, NV – MGM Grand Garden Arena
30.11. USA Los Angeles, CA – The Forum

Altre date:

10.07. RO Bucharest – Metalhead Meeting
11.07. BG Sofia – Airport Park (w/ ANTHRAX)
13.07. GR Athens – AthensRocks

26.07. CDN Edmonton, AB – Chaos AB
28.07. CDN Montréal, QC – Heavy Montréal

02.08. D Wacken – Wacken Open Air *SOLD OUT*
03.08. D Stuttgart – Schleyer-Halle (w/ ANTHRAX, ALIEN WEAPONRY)

13. – 15.09. USA Chicago, IL – Riot Fest

27.09. EC Quito – Coliseo General Rumiñahui
29.09. RA Buenos Aires – Luna Park
02.10. BR São Paulo – Espaço das Américas
04.10. BR Rio de Janeiro – Rock in Rio (w/ ANTHRAX a.o.)
06.10. RCH Santiago – Santiago Gets Louder (w/ MEGADETH, ANTHRAX, PENTAGRAM)

11.10. USA Manchester, TN – Exit 111

“Slayer Looks Back On 37 Years”
Episodio 1: https://www.youtube.com/watch?v=UJe1A5M4t3o
Episodio 2: https://www.youtube.com/watch?v=MsliP7optgE
Episodio 3: https://www.youtube.com/watch?v=QvcP5pCceek
Episodio 7: https://www.youtube.com/watch?v=hNxkF3iGJas

L’ultimo album degli SLAYER “Repentless”, in svariati formati (6,66″ vinyl box set e altri), può essere acquistato qui: www.nuclearblast.de/suche/slayer

Social media:

www.slayer.net
www.facebook.com/slayer
www.nuclearblast.de/slayer

[/fusion_text][fusion_imageframe image_id=”3965|medium” max_width=”” style_type=”” blur=”” stylecolor=”” hover_type=”none” bordersize=”” bordercolor=”” borderradius=”” align=”none” lightbox=”no” gallery_id=”” lightbox_image=”” lightbox_image_id=”” alt=”” link=”” linktarget=”_self” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=””]http://www.rockmylife.it/wp-content/uploads/2019/07/Slayer-Band-300×200.jpg[/fusion_imageframe][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Korpiklaani, tour in Australia e Nuova Zelanda!

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” status=”published” publish_date=”” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_image_id=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”” margin_bottom=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text columns=”” column_min_width=”” column_spacing=”” rule_style=”default” rule_size=”” rule_color=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=””]

Korpiklaani annunciano l’imminente partenza per un nuovo tour. Le superstar finlandesi del Folk Metal non sembrano aver bisogno di una pausa!

Dopo aver suonato in Europa con i Turisas e Trollfest di supporto al loro ultimo disco “Kulkija” (“Vagabondo”), la band è in partenza per un tour di 8 date in Australia e Nuova Zelanda (w/ TROLDHAUGEN).

Ma prima che il sestetto continui con il tour da co-headliner con i compagni di etichetta Eluveitie a Settembre/Ottobre, i Korpiklaani saliranno sul palco per una serie di festival europei.

In vista di queste date estive – che avranno inizio dal Metalfest Open Air, Pilsen (CZ) il 2 Giugno – la band ha pubblicato il nuovo lyric video della versione in ceco della loro amata ‘Beer Beer’. Brano incluso nella tour edition di “Kulkija”.

I Fleret commentano

La collaborazione con i Korpiklaani per la versione in ceco della loro hit “Beer Beer (Bír Bír)” ci ha convinti che anche superstar folk metal come loro possono essere dei bravi ragazzi con un’educazione impeccabile.

Non solo lo hanno dimostrato durante le prove al Masters Of Rock Café di Zlín, ma anche sul palco del Masters Of Rock festival 2018, dove abbiamo suonato con loro dopo una sola prova della loro canzone “Vodka”.

Ma anche la nostra canzone “Vizovice” e poi – crediamo di poter dire – la canzone in comune “Beer Beer (Bír Bír)” con i testi in ceco del nostro paroliere Jan Mrlík.

È stata un’esperienza straordinaria ed entusiasmante per noi e, speriamo, anche per i Korpiklaani

Korpiklaani Live:

“The Wayfarers Australia & New Zealand Tour 2019”

w/ TROLDHAUGEN
18.05. NZ Wellington – Valhalla *SOLD OUT*
19.05. NZ Auckland – Whammy Bar
21.05. AUS Brisbane – The Triffid
22.05. AUS Sydney – Manning Bar
23.05. AUS Canberra – The Basement
24.05. AUS Melbourne – Max Watt’s
25.05. AUS Adelaide – Enigma Bar
26.05. AUS Perth – Amplifier

02.06. CZ Pilsen – Metalfest Open Air
21. – 23.06. LT Varniai – Kilkim Žaibu
05.07. F Colombier-Saugnieu – Plane ‘R Fest
06.07. D Ballenstedt – Rockharz Open Air
12.07. UA Kiev – Atlas Weekend
26.07. SLO Tolmin – MetalDays
01. – 04.08. RO Rasnov – Rockstadt Extreme Fest
02. – 03.08. FIN Tampere – SaariHelvetti
17.08. F St. Nolff – Motocultor Festival

“Wanderers Towards Rebirth – Kulkija Ad Ategnatos”

w/ ELUVEITIE, GONE IN APRIL
19.09. USA Tampa, FL – The Orpheum
20.09. USA Atlanta, GA – The Masquerade
21.09. USA New Orleans, LA – House of Blues
22.09. USA Houston, TX – White Oak Music Hall
23.09. USA Austin, TX – Come and Take It Live
24.09. USA Dallas, TX – Gas Monkey Bar N’ Grill
26.09. USA Mesa, AZ – Club Red
27.09. USA Los Angeles, CA – Regent Theater
28.09. USA Oakland, CA – Metro Operahouse
29.09. USA Portland, OR – The Bossanova Ballroom
30.09. CDN Vancouver, BC – Rickshaw Theatre
01.10. USA Seattle, WA – El Corazon
03.10. USA Denver, CO – Summit
04.10. USA Lincoln, NE – The Royal Grove
05.10. USA Minneapolis, MN – The Cabooze
06.10. USA Chicago, IL – Concord Music Hall
07.10. CDN Toronto, ON – The Opera House
08.10. CDN Ottawa, ON – Brass Monkey
09.10. CDN Montréal, QC – Théâtre Corona
10.10. CDN Québec, QC – Impérial Bell
11.10. USA Worcester, MA – Palladium
12.10. USA Reading, PA – Reverb
13.10. USA Baltimore, MD – Soundstage
14.10. USA New York, NY – PlayStation Theater

Order:

Ordina subito “Kulkija [Tour Edition]” dei Korpiklaani : http://nblast.de/KorpiklaaniKulkijaTE

Con 14 tracce e una durata totale di oltre 71 minuti, “Kulkija” è l’album più lungo mai creato dalla band.

Avendo lavorato per la prima volta con il produttore Janne Saksa, il disco è stato registrato ai Petrax Studio (Hollola, FIN) e mixato ai Sound Supreme Studios (Hämeenlinna, FIN). Il mastering è stato affidato al famoso Svante Forsbäck (RAMMSTEIN a.o.).

La cover è stata realizzata da Jan Yrlund (BATTLE BEAST, MANOWAR etc.), che aveva già creato diversi altri artwork per i precedenti album e singoli della band.

Il cd “Beer Beer” include 14 versioni dell’iconica traccia dei Korpiklaani, ‘Beer Beer’, e vede la partecipazione di personaggi del calibro di Christopher Bowes (Alestorm), Steve “Zetro” Souza (Exodus), Andreas “Gerre” Geremia (Tankard), Jesper Anastasiadis (Turisas), Trollfest, Heidevolk e molti altri amici della band e musicisti.

“Kulkija [Tour Edition]” – Track Listing:

01. Neito
02. Korpikuusen kyynel
03. Aallon alla
04. Harmaja
05. Kotikonnut
06. Korppikalliota
07. Kallon malja
08. Sillanrakentaja
09. Henkselipoika
10. Pellervoinen
11. Riemu
12. Kuin korpi nukkuva
13. Juomamaa
14. Tuttu on tie

“Beer Beer” CD

01. Kaljaa (feat. Vesku | KLAMYDIA)
02. Bier Bier (feat. Gerre | TANKARD)
03. Bír Bír (feat. FLERET)
04. Øl Øl (feat. TROLLFEST)
05. Shai Shai (feat. NYTT LAND)
06. Birra Birra (feat. Emilio | SKILTRON)
07. Пиво Пиво (feat. TROLL BENDS FIR)
08. Pivo Pivo (feat. Meri | IRIJ)
09. Μπύρα Μπύρα (feat. Jesper | TURISAS)
10. Pivo Pivo (feat. Milan from ACHSAR)
11. Beer Kill Kill (feat. Zetro | EXODUS)
12. Beer Beer (feat. Chris | ALESTORM)
13. Mellanöl (feat. Viking Danielson | SVARTA LJUSET)
14. Bier Bier (feat. HEIDEVOLK)

Sei un viaggiatore o un vagabondo? Entra a far parte del viaggio dei Korpiklaani in giro per il mondo! Usa l’hashtag #KorpiklaaniWayfarers su Twitter e Instagram, e le tue foto appariranno qui:

http://nblast.de/KorpiklaaniWayfarers

Maggiori info:

www.korpiklaani.com
www.facebook.com/korpiklaani
www.nuclearblast.de/korpiklaani

[/fusion_text][fusion_imageframe image_id=”3725|medium” max_width=”” style_type=”” blur=”” stylecolor=”” hover_type=”none” bordersize=”” bordercolor=”” borderradius=”” align=”center” lightbox=”no” gallery_id=”” lightbox_image=”” lightbox_image_id=”” alt=”” link=”” linktarget=”_self” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=””]http://www.rockmylife.it/wp-content/uploads/2019/05/Korpiklaani-300×300.jpg[/fusion_imageframe][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container][fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” status=”published” publish_date=”” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_image_id=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”” margin_bottom=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_youtube id=”/LfxfnAm7PK8″ alignment=”” width=”1280″ height=”720″ autoplay=”false” api_params=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” css_id=”” /][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Genus Ordinis Dei. Nuovo tour europeo con gli Evergrey!

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” status=”published” publish_date=”” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_image_id=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”” margin_bottom=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text columns=”” column_min_width=”” column_spacing=”” rule_style=”default” rule_size=”” rule_color=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=””]

Genus Ordinis Dei, Il quartetto symphonic death metal, annuncia che partirà per un nuovo tour europeo in supporto agli Evergrey ed i Bloodred Hourglass.

Così la lunga serie di live previsti per la band, inizierà ufficialmente il 24 Marzo 2019 al Voodoo Lounge di Dublino.

Sii sposterà poi in Irlanda, e terminerà il 24 Aprile 2019 al Colos‐Saal di Aschaffenburg in Germania.

Un mese durante il quale i Genus Ordinis Dei attraverseranno tutta Europa, toccando così nuovamente diversi paesi dove avevano già suonato in con i Lacuna Coil ed i Forever Still, per la gioia dei fans!

Dunque queste sono le prossime date a sostegno del loro acclamato album Great Olden Dynasty.

Lo stesso album che contiene anche il brano Salem, feat Cristina Scabbia cantante dei Lacuna Coil, uscito a Novembre del 2017.

Come afferma il batterista dei GOD, Richard Meiz:

Non vediamo l’ora di essere on the road! Sarà bellissimo visitare nuovamente paesi dov’eravamo stati nella nostra tournée passata e sarà altrettanto bello visitarne di nuovi!

Il chitarrista Tommy Mastermind aggiunge anche:

Quando abbiamo ricevuto la telefonata eravamo contentissimi! Gli Evergrey sono un’istituzione e non vediamo l’ora di condividere il palco con loro.

Sarà difatti un mese di concerti piuttosto lungo e siamo pronti a regalare al pubblico europeo, nuovamente, dei grandissimi show!.

Puoi acquistare l’album Great Olden Dynasty su iTunes, Amazon, Google Play oppure ascoltarlo in streaming via Spotify, Apple Music, Deezer, Pandora, iHeartRadio e molti altri!

Continuate a seguire la band sui loro canali social perchè ulteriori novità saranno annunciate a breve!

https://www.facebook.com/genusordinisdei/

EVERGREY & BLOODRED HOURGLASS – GENUS ORDINIS DEI

Marzo 24 ‐ Voodoo Lounge, Dublin, IE
Marzo 26 ‐ Sala Boveda, Barcelona, ES
Marzo 27 ‐ Sala Caracol, Madrid, ES
Marzo 28 ‐ Sala Custom, Seville, ES
Marzo 30 ‐ Sala Totem, Pamplona, ES
Aprile 01 ‐ Le Gibus Club, Paris, FR
Aprile 02 ‐ Rock ‘n Eat, Lyon, FR
Aprile 04 ‐ Logo, Hamburg, DE
Aprile 05 ‐ Hellraiser, Leipzig, DE
Aprile 06 ‐ Astra Kulturhaus (Out Of Line Weekender 2019), Berlin, DE
Aprile 08 ‐ Bratislava, SK
Aprile 09 ‐ Viper Room, Vienna, AT
Aprile 11 ‐ Budapest, HU
Aprile 12 ‐ From Space, Cluj‐Napoca, RO
Aprile 13 ‐ Hard Rock Café ‐ Bucharest, Bucharest, RO
Aprile 14 ‐ Mixtape 5, Sofia, BG
Aprile 15 ‐ Principal Club Theater, Thessalonìki, GR
Aprile 16 ‐ Kyttaro (Κύτταρο), Athens, GR
Aprile 18 ‐ Traffic Club, Rome, IT
Aprile 19 ‐ Alchemia, Bologna, IT
Aprile 20 ‐ Dagda Live Club, Borgo Priolo, IT
Aprile 21 ‐ Bluemoon, Verona, IT
Aprile 22 ‐ Club Mochvara, Zagreb, HR
Aprile 24 ‐ Colos‐Saal, Aschaffenburg, DE

DISCOGRAFIA

Hail & Kill (singolo) ‐ 2018
Great Olden Dynasty (LP) – 2017
EP 2016 (EP) – 2016
The Middle (LP) – 2015
Hail and Kill – Manowar cover

[/fusion_text][fusion_youtube id=”/fSy-7d1MLQY” alignment=”” width=”1280″ height=”720″ autoplay=”false” api_params=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” css_id=”” /][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]